125 CONDIVISIONI

Bordata della Red Bull a Lewis Hamilton: “Alcune delle tue vittorie sono state oscene”

Il botta e risposta tra la Red Bull e Lewis Hamilton prosegue, stoccata di Horner al pilota inglese nella settimana del Gran Premio di Las Vegas.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
125 CONDIVISIONI
Immagine

Chris Horner ha vinto da team principal della Red Bull altri due titoli Mondiali, e li ha conquistati in questo campionato 2023 come mai nessuno ha fatto. Perché la Red Bull ha vinto 19 Gp su 20 e ha riscritto la storia della Formula 1. Il dirigente inglese, nella settimana che porta al Gp di Las Vegas, sta parlando tanto e dopo aver detto cose sulla Ferrari ha rifilato una stilettata a Lewis Hamilton.

Una vittoria dietro l'altra, un record stracciato dietro l'altro. Solo Sainz è riuscito a impedire un filotto che sarebbe stato storico. Max Verstappen è riuscito a battere pure il record di percentuale di vittorie in una singola stagione che apparteneva al mito Ascari dal 1952. Un dominio assoluto, che ha confermato la grandezza di questo pilota di ventisei anni destinato a vincere ancora nei prossimi anni. Ma un dominio assoluto che non ha regalato un Mondiale vivo e interessante, visto che si conosce praticamente sempre il nome del vincitore.

Immagine

Recentemente Lewis Hamilton, che di titoli Mondiali ne ha vinti 7 e di Gp ne ha conquistati 103, ha parlato del dominio Red Bull dichiarando che ha tolto un po' di enfasi al campionato, ammazzando la concorrenza essendo nettamente più forte delle altre rivali.

Immagine

Quelle parole hanno dato fastidio a Horner, che ha difeso il suo team e ha risposto per le rime al pilota inglese, usando anche delle parole estremamente dure: "Secondo me Hamilton ha una memoria selettiva, alcune delle vittorie che ha ottenuto la Mercedes nelle ultime stagioni furono oscene. Noi, invece, abbiamo avuto delle ottime annate, ma sicuramente lui non dovrebbe dire determinate cose". 

125 CONDIVISIONI
Il licenziamento di Horner dalla Red Bull può liberare Newey per la Ferrari: spunta una clausola
Il licenziamento di Horner dalla Red Bull può liberare Newey per la Ferrari: spunta una clausola
Nigel Mansell con quattro parole spiega perché Lewis Hamilton ha detto sì alla Ferrari
Nigel Mansell con quattro parole spiega perché Lewis Hamilton ha detto sì alla Ferrari
Lewis Hamilton fa una promessa solenne ai tifosi della Ferrari: "Cercherò di imparare l'italiano"
Lewis Hamilton fa una promessa solenne ai tifosi della Ferrari: "Cercherò di imparare l'italiano"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views