798 CONDIVISIONI

Alonso si ritira o va in Red Bull nel 2024: lo scenario che stravolge la griglia della nuova F1

Nel corso del weekend del GP del Messico della Formula 1 2023 un rumor di mercato sul furo di Fernando Alonso ha infiammato il paddock: lo spagnolo potrebbe lasciare Aston Martin alla fine del campionato. Il ritiro dalla F1 o un clamoroso passaggio in Red Bull al posto di Sergio Perez le eventuali opzioni che stravolgerebbero la griglia di partenza del prossimo mondiale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
798 CONDIVISIONI
Immagine

Il Mondiale di Formula 1 2023 si avvia alla conclusione e sembra poter riservare ancora ben poche sorprese sia in pista che fuori. Il GP del Messico, nonostante l'illusoria prima fila centrata in qualifica dalle Ferrari di Leclerc e Sainz, si è concluso con la solita vittoria del dominatore Max Verstappen davanti ad un Lewis Hamilton capace di far durare all'infinito le sue gomme medie.

E, stando ai contratti dei piloti e agli annunci fatti fin qui dalle 10 scuderie, non ci si attende alcuna sorpresa nemmeno per quel che riguarda il mercato piloti dato che le line-up della griglia del prossimo campionato sembrano essere ormai già tutte delineate (l'unico sedile libero al momento è quello della Williams che non ha ancora ufficializzato il compagno di squadra di Albon). A tal proposito però nel corso del weekend messicano è deflagrato un rumor di mercato che, qualora si tramutasse in realtà, spariglierebbe improvvisamente le carte avendo di conseguenza ripercussioni su tutto il resto della griglia.

Immagine

Secondo diverse fonti, tra cui il giornalista spagnolo Albert Fabrega e quello polacco Daniel Bialy, infatti tra gli addetti ai lavori girerebbero alcune indiscrezioni riguardo al futuro imminente del due volte campione del mondo Fernando Alonso che, nonostante un contratto con scadenza 2024, potrebbe clamorosamente lasciare l'Aston Martin (che tra l'altro a breve potrebbe essere ceduta dall'attuale proprietario Lawrence Stroll) alla fine di questo campionato.

Immagine

Se ciò risultasse vero, sono due gli scenari ipotizzabili per il 42enne di Oviedo: il ritiro dalla Formula 1 o un clamoroso passaggio in Red Bull al posto del bistrattato Sergio Perez (che ha un contratto per il 2024 con la scuderia austriaca ma il cui sedile è in bilico a causa delle pessime prestazioni offerte nella seconda parte di questa stagione). E se per quel che riguarda la prima ipotesi non vi sono avvisaglie, sulla possibilità che diventi il compagno di squadra di Verstappen, sempre nel weekend messicano, sono circolate alcune voci riguardo ad una sponsorizzazione dell'operazione da parte della Formula 1 che vorrebbe che in Red Bull il prossimo anno vi sia un pilota che possa lottare alla pari con l'olandese per rendere più avvincente la lotta per il titolo iridato.

Immagine

In entrambi i casi si tratterebbe di qualcosa di clamoroso che avrebbe inevitabilmente effetti sull'intera griglia di partenza del Mondiale F1 2024. Se si ritirasse infatti il sedile libero in Aston Martin potrebbe far gola a tanti piloti che potrebbero risolvere anticipatamente il proprio contratto per passare nella squadra che, nonostante il calo in questa seconda parte di campionato, nel corso dell'attuale stagione ha fatto un'importante salto in avanti lottando alla pari con scuderia blasonate del calibro di Mercedes, Ferrari e McLaren.

Immagine

Ancora più dirompente per gli equilibri attuali della Formula 1 sarebbe un passaggio di Fernando Alonso in Red Bull al posto di Sergio Perez. A quel punto Max Verstappen dovrebbe seriamente guardarsi dalla concorrenza interna con lo spagnolo, due volte campione del mondo, che di certo non andrebbe a Milton Keynes a fare il secondo all'attuale dominatore della F1. E ovviamente anche in questa occasione le ripercussioni sarebbero sull'intera griglia dato che, oltre al sedile vuoto in Aston Martin, a quel punto gli austriaci si troverebbero nella scomodissima posizione di dover far fuori un pilota tra Perez, Tsunoda e Ricciardo. Entrambi gli scenari dunque darebbero una scossa inaspettata ad una Formula 1 che negli ultimi tempi non sembra riservare grandi sorprese.

798 CONDIVISIONI
Red Bull F1 2024, la presentazione della RB20 in diretta: le foto della monoposto di Verstappen e Perez
Red Bull F1 2024, la presentazione della RB20 in diretta: le foto della monoposto di Verstappen e Perez
C'è un drone veloce come la nuova Red Bull di Verstappen: il video della sfida è sconvolgente
C'è un drone veloce come la nuova Red Bull di Verstappen: il video della sfida è sconvolgente
Verstappen spoilera i dettagli della nuova Red Bull in diretta su Twitch: come sarà la RB20
Verstappen spoilera i dettagli della nuova Red Bull in diretta su Twitch: come sarà la RB20
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views