Alex Zanardi ha trascorso una notte tranquilla, le sue condizioni sono sempre stabili. L'ex pilota è ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano da qualche giorno, dove è stato sottoposto al quarto intervento chirurgico da quando è stato sfortunato protagonista di un tragico incidente nel senese, in cui con la sua handbike è finito sotto un camion.

Condizioni stabili per Zanardi

Il quattro volte oro paralimpico ha trascorso una notte tranquilla al San Raffaele di Milano in Terapia Intensiva neurochirurgica. A oltre 48 ore dall'intervento subito nella notte tra sabato e domenica per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute al trauma cranico primitivo, le sue condizioni permangono stazionarie, come ha fatto sapere dall'Adnkronos Salute. Il quadro clinico sembra dare fiducia ai medici, i parametri sono stabili e questo è un segnale positivo. Zanardi, che al suo fianco ha sempre costantemente la moglie, è un paziente ovviamente complesso, ma c'è fiducia.

Quarta operazione per Zanardi

Zanardi subì un tremendo incidente lo scorso 19 giugno, mentre stava correndo con ‘Obiettivo 3′ nella passeggiata tricolore. Quel maledetto giorno finì in ospedale e fu operato una prima volta, poi è finito sotto i ferri al Policlinico ‘Le Scotte' di Siena altre due volte. La scorsa settimana Zanardi è stato trasferito in un centro specializzato nella riabilitazione, nel lecchese, ma pochi giorni  dopo, d'urgenza, è stato ricoverato in Terapia Intensiva a Milano. E all'Ospedale San Raffaele è stato operato una quarta volta. Il bollettino medico successivo all'ultima operazione nonostante dà speranze, perché Zanardi ha risposto bene a queste nuove cure. Tutta l'Italia fa il tifo per lui. E Zanardi è pronto a una nuova battaglia, l'eroe azzurro ha una grande energia e con quella cercherà di vincere anche questa battaglia.