0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Verona-Sassuolo 1-0 il risultato della partita di Serie A 2023-2024: gol di Swiderski

Verona
79’ Swiderski
1 - 0
Sassuolo
0 CONDIVISIONI

La cronaca in diretta di Verona-Sassuolo, in programma oggi alle ore 12:30, in TV su Sky e DAZN. Il risultato in tempo reale della partita di oggi, le ultime news sulle formazioni ufficiali, i gol e gli highlights del match della 27ª giornata del campionato di Serie A.

Grazie per aver seguito la diretta di Hellas Verona-Sassuolo X-X e arrivederci ai prossimi impegni della Serie A Tim 2023-24.
Nel prossimo turno di campionato, l’Hellas Verona sarà impegnato in un altro lunch match, ma in trasferta: sfida contro il Lecce prevista infatti per domenica 10 marzo 2024, dalle ore 12:30. Il Sassuolo ritroverà invece il pubblico amico del Mapei Stadium, ospitando il Frosinone sabato 9 marzo (ore 15:00).
Primo gol in Serie A per Swiderski ed è una rete pesantissima, perché non solo lancia a 23 punti l'Hellas Verona, ma gli consente pure di mettere tre lunghezze di distanza tra sé e il Sassuolo (ancora fermo a 20), oltre che di agganciare il Frosinone. Esordio di Ballardini sulla panchina neroverde caratterizzato da un k.o. e soprattutto dall'infortunio di Berardi. 
14:28

FINISCE QUI. Hellas Verona-Sassuolo 1-0. Vittoria importantissima nella corsa salvezza dei gialloblù di mister Baroni, decide il gol di Swiderski. 

A cura di Redazione Sport
90'+4'
Racic calcia davvero male la punizione, con un sinistro rasoterra che trova diverse deviazioni ma viene poi spazzato via da Vinagre. Nemmeno angolo per il Sassuolo e occasione sprecata. 
90'+2'
Forcing finale del Sassuolo, che le sta provando tutte per arrivare al pari. Qui Laurienté conquista un prezioso calcio di punizione, da posizione centrale e a circa 30 metri di distanza dalla porta gialloblù.
90'+1'
Saranno cinque i minuti di recupero in questo secondo tempo tra Hellas Verona e Sassuolo. Resiste ancora l'1-0 dei gialloblù padroni di casa. 
90'+1'
ESCE SUSLOV. Pure per lui partita davvero ottima, adesso c'è però il cambio: entra al suo posto Ruben Vinagre.  
90'
DOPPIO CAMBIO VERONA. Tchatchoua, autore di una grandissima partita, lascia il posto a Giangiacomo Magnani.
89'
AMMONITO COPPOLA. Trattenuta prolungata su Laurienté, inevitabile il cartellino giallo da parte del direttore di gara. 
87'
Sassuolo completamente nella metà campo gialloblù, mentre l'Hellas Verona è rintanato nella sua trequarti a difesa dell'1-0. Partita davvero sontuosa per Tchatchoua, qui intelligente nella sponda aerea per l'uscita di Montipò, utile a far rifiatare i padroni di casa. 
85'
Cinque minuti più recupero alla fine di questo lunch match del 27° turno di Serie A Tim 2023-24. Per ora, 1-0 che consentirebbe all'Hellas Verona di tirare una grande boccata d'ossigeno nella corsa salvezza.
83'
OUT PINAMONTI. Esce anche il bomber numero nove, rimpiazzato da Samuele Mulattieri. 
83'
DENTRO VOLPATO. Doppio cambio per mister Ballardini, dentro Cristian Volpato al posto di Thorstvedt.
83'
GIALLO PER SERDAR. Altro ammonito tra le file gialloblù, duro intervento su Racic e nessun dubbio per Maresca nell'ammonire il calciatore dell'Hellas Verona.
82'
Altro contropiede del Verona, con Suslov che verticalizza subito alla perfezione per Bonazzoli. Quest'ultimo aspetta, rientra sul mancino e calcia dal limite, strozzando però troppo la conclusione e non riuscendo a battere Consigli. 
81'
AMMONITO CABAL. Intervento duro su Castillejo, il terzino gialloblù è sicuro di aver preso soltanto la palla ma il direttore di gara la pensa diversamente e gli mostra il cartellino giallo. 
14:11

GOL! HELLAS VERONA-Sassuolo 1-0! Rete di Karol Swiderski. Errore clamoroso, da ultimo uomo, di Henrique, Bonazzoli serve così Swiderski e gli spalanca la via della porta avversaria. Entrato in area, il calciatore gialloblù riesce a calciare pur cadendo e trova la decisiva deviazione di Erlic, che manda fuoritempo Consigli. 

A cura di Redazione Sport
78'
Chiusura perfetta di Cabal sul cross rasoterra di Laurienté: Castillejo non ci crede abbastanza nell'anticipare l'avversario sul secondo palo, ma sarà comunque calcio d'angolo per il Sassuolo. 
77'
Serdar cerca il cambio di gioco a memoria, da sinistra a destra, ma la sua sventagliata è davvero imprecisa e termina oltre la linea di fondo. Hellas Verona che non si è praticamente mai affacciato dalle parti di Consigli in questo secondo tempo. 
75'
Laurienté oggi davvero impreciso nell'esecuzione dei calci piazzati. Qui cerca il secondo palo su una sorta di corner corto, ma effettua una conclusione a via di mezzo tra un tiro in porta e un cross per i compagni. In precedenza, scaramucce in area di rigore gialloblù tra Duda e Pinamonti. 
73'
AMMONITO CASTILLEJO. Fallo di frustrazione del numero 20 neroverde su un avversario, praticamente sull'out di sinistra nei pressi della linea di centrocampo. 
72'
Tre calci d'angolo consecutivi per il Sassuolo, che ci ha provato con diverse conclusioni dal limite, trovando però sempre l'opposizione della difesa gialloblù. Sfida davvero aperta a qualsiasi risultato. 
70'
Sassuolo che sta provando a crescere alla distanza, con un Doig sempre ottimale sull'out di sinistra e Castillejo nel vivo delle azioni. Qui ci prova Laurienté sul primo palo col destro dal limite, ma Świderski devia in angolo. 
69'
SOSTITUZIONE SASSUOLO. Esce Boloca, fermato dai crampi, al suo posto ecco ora Uros Racic. 
68'
FUORI HENRY. Mister Baroni richiama in panchina il suo attaccante, schierando ora Karol Grzegorz Świderski.
68'
DOPPIO CAMBIO VERONA. Anche Lazovic lascia il campo, al suo posto c'è ora Federico Bonazzoli. Ha cambiato tre quarti di attacco mister Baroni.
66'
Ci prova Duda. Il numero 33 riceve da Tchatchoua al limite, si sistema palla, rientra sul destro e calcia dalla distanza. Conclusione forte, che non trova però lo specchio della porta difesa da Consigli. Pronti intanto altri cambi per entrambe le squadre. 
65'
Sia Hellas che Sassuolo peccano di tanta precisione nei passaggi conclusivi di ogni trama offensiva. Qui Cabal svirgola malamente il cross dalla sinistra, dopo grande lettura del solito Suslov. 
63'
Castillejo sta agendo in posizione ben più centrale rispetto a quella prima occupata da Berardi. Mitrovic invece già molto pimpante: qui scappa in contropiede e va a terra dopo un contrasto con Boloca, nessun fischio del direttore di gara. 
61'
Pedersen scappa via sull'out di destra con un grande inserimento senza palla. Arrivato sul fondo, cerca un traversone a mezza altezza, venendo però chiuso in calcio d'angolo dalla difesa dell'Hellas Verona. 
61'
DENTRO CASTILLEJO. Cambio obbligato per mister Ballardini, fuori l'infortunato Berardi. Speriamo non sia nulla di grave, anche e soprattutto in ottica Nazionale.
60'
CAMBIO VERONA. Fuori Noslin, al suo posto c'è spazio per Stefan Mitrovic. 
58'
INFORTUNIO PER BERARDI. Errore di Montipò nel rinvio, Berardi raccoglie palla ma si accascia a terra e chiede subito il cambio. Probabile un problema al tendine d'Achille, esce in lacrime il fenomeno neroverde. 
57'
Ci prova Pinamonti. Doig sempre fondamentale nelle trame offensive dei neroverdi: qui cerca in orizzontale Berardi, il quale riallarga per Pinamonti dopo il velo di quest'ultimo. Il numero 9 calcia di destro, trova una deviazione e conquista calcio d'angolo. 
56'
Altro fallo, stavolta di Serdar su Henrique. Il brasiliano del Sassuolo resta a terra dolorante, ma poi si rialza e sembra poter proseguire. Berardi pronto a calciare un'altra punizione interessante, ma stavolta per crossare. 
54'
Gara che adesso viene frammentata davvero troppo da continui fischi del direttore di gara, il signor Maresca. Continui falli, da una parte e dall'altra, si gioca molto poco in questo inizio di ripresa. 
52'
Ci prova Berardi col mancino a giro, ma non trova la porta. Montipò mette sette compagni in barriera e così il numero 10 neroverde calcia sul palo del portiere avversario, non inquadrando comunque lo specchio. 
51'
AMMONITO DAWIDOWIZCZ. Era diffidato, salterà la sfida col Lecce. Colpo al volto rifilato ingenuamente a Pinamonti. Calcio di punizione molto interessante per il Sassuolo. 
48'
Ancora Consigli. Azione insistita dell'Hellas Verona, Cabal mette in mezzo dalla sinistra, Boloca allontana male e regala palla a Suslov. Quest'ultimo ci prova col mancino da dentro l'area, ma Consigli blocca a terra nonostante veda partire all'ultimo la conclusione ravvicinata. 
47'
AMMONITO HENRIQUE. Trattenuta prolungata ai danni di Suslov per il direttore di gara, il signor Maresca, nessun dubbio sull'estrarre il cartellino giallo. 
13:36

COMINCIA LA RIPRESA. Hellas Verona-Sassuolo 0-0. Nessun cambio deciso dai due allenatori, si riparte al Bentegodi con gli ospiti in possesso di palla. 

A cura di Redazione Sport
Facilmente ipotizzabili sostituzioni per entrambi gli allenatori, anche se l'equilibrio tattico resterà la chiave di questa sfida-salvezza. Laurienté abbastanza sottotono, così come un Pinamonti che non ha praticamente mai toccato palla nei primi 46'. In ottica gialloblù, forse necessario qualche accorgimento in più sulla corsia di sinistra, ovvero quella dove agisce Berardi da avversario. 
46' tutt'altro che spettacolari in questo lunch match del 27° turno di Serie A 2023-24. Protagonisti i portieri, con Montipò a murare Thorstvedt e Consigli perfetto sulla doppia occasione gialloblù di Suslov-Cabal. Per il resto, gran primo tempo di Tchatchoua e Berardi molto attivo. 
45'+1'
FINE 1° TEMPO. Hellas Verona-Sassuolo 0-0. Prima metà di gara a reti bianche e con pochissimi squilli qui al Bentegodi. 
45'
Ci sarà soltanto un minuto di recupero in questo primo tempo tra Hellas Verona e Sassuolo. Qui grande chiusura in scivolata di Tchatchoua sulla sgroppata di Doig a sinistra. 
42'
Trama offensiva prolungata dei padroni di casa, con Suslov e Lazovic che cercano la conclusione dalla distanza, venendo però entrambi murati. Poi fallo di mano commesso da Cabal sulla trequarti avversaria e conseguente punizione in favore del Sassuolo. 
40'
Cinque minuti più recupero alla fine del primo tempo, punteggio ancora bloccato sullo 0-0 e lunch match caratterizzato da due sole occasioni, una per squadra. Hellas Verona e Sassuolo che sembrano pensare più a non subire gol, anziché a realizzarne. 
37'
Sassuolo che ora insiste con possesso palla prolungati, cercando di far uscire l'Hellas dalla sua metà campo per poi trovare la qualità di Berardi sull'out di destra. Nel tridente gialloblù a supporto di Henry si scambiano invece molto le posizioni Suslov e Noslin. 
35'
Duro contrasto aereo tra Suslov ed Erlic: ha la peggio il giocatore dell'Hellas Verona, necessario l'intervento dello staff sanitario gialloblù per un colpo alla testa. Momentaneamente out il numero 31, ma non sembra nulla di grave. 
34'
Errore di Coppola al limite della propria area e palla sostanzialmente regalata a Thorstvedt, il quale allarga a sinistra per Laurienté. Il numero 45 neroverde prova a rientra sul destro e calciare in mezzo all'area di rigore veronese, ma la sua conclusione viene sporcata in angolo. 
32'
GRANDE CONSIGLI. Doppio intervento del portiere neroverde. Prima sul mancino violento da fuori di Suslov, conclusione diretta all'incrocio dei pali respinta di pugno. Poi sul tentativo di Cabal in ribattuta, con una grande deviazione in calcio d'angolo. Parate che salvano il risultato. 
31'
Incomprensione tra Suslov e Lazovic nell'area di rigore del Sassuolo. Bel filtrante di Henry a cercare uno dei due compagni, ma i due finiscono per ostacolarsi e Suslov non trova il tempo per battere a rete da posizione molto invitante. 
29'
Montipò non preciso in uscita coi pugni, sull'ennesimo cross di Berardi. La palla arriva al limite sui piedi di Thorstvedt, il quale stoppa e calcia col sinistro. Conclusione murata e deviata in angolo dalla difesa gialloblù. Prova a crescere il Sassuolo. 
27'
Ci prova Henry. Grande iniziativa di Serdar, il quale scodella in avanti per il centravanti gialloblù. Perfetto il movimento di Henry, che va a calciare di destro in controbalzo ma non trova lo specchio della porta difesa da Consigli. 
26'
A terra Laurienté, in un tentativo di contropiede del Sassuolo. Proteste neroverdi, ma nessun fischio di Maresca, il quale ritiene regolare il contrasto tra il numero 45 e Tchatchoua.
24'
Metà primo tempo e soltanto un tiro in porta - quello di Thorstvedt, respinto da Montipò - in questo lunch match. Hellas Verona e Sassuolo si stanno facendo apprezzare per disposizione tattica e fase difensiva, mentre offensivamente entrambe pagano grosse difficoltà. 
22'
Ancora Pedersen protagonista. Discesa palla al piede, poi assistenza larga per Berardi sulla destra. Cross del numero 10 a cercare ancora Doig, ma Tchatchoua devia in angolo con la spalla sinistra. 
20'
Ottima diagonale difensiva di Pedersen, il quale interviene al meglio sul cross di Noslin dalla destra. Verona che si sta rendendo pericoloso soprattutto sull'out di destra, coi dialoghi tra Duda, Henry e Noslin. 
19'
Altra iniziativa di Berardi. Cross dalla destra per Doig, il quale tenta una sponda aerea per i compagni a centro area. Coppola protegge l'uscità di Montipò, il quale fa comodamente sua la sfera. 
17'
Possesso palla prolungato ora dell'Hellas, anche se questa è la terza trama offensiva dei padroni di casa che termina per un fuorigioco di partenza. Gialloblù schierati con un 4-4-2 quando la palla è tra i piedi dei giocatori ospiti. 
14'
MONTIPÒ SALVA TUTTO. Rinvio di Consigli, Berardi controlla divinamente e crossa in mezzo dalla destra. Laurienté fa passare il pallone perché alle sue spalle sbuca Thorstvedt. Controllo e sinistro di contrbalzo da posizione defilata dentro l'area, ma il portiere gialloblù respinge. 
13'
Troppe imprecisioni nelle verticalizzazioni delle due squadre, tanti errori tecnici da una parte e dall'altra. La posta in palio è altissima, perché questo è ovviamente uno scontro-salvezza. 
10'
Bel lancio di Ferrari, con Laurienté che detta la profondità e rischia di mandare in tilt la chiusura di Tchatchoua. Il terzino gialloblù fa sfilare oltre la linea di fondo, non senza qualche apprensione di troppo.
8'
Presenza numero 500 in Serie A per Consigli. Il portiere neroverde taglia un traguardo incredibile e vorrà sicuramente festeggiare al meglio in questo lunch match del 27° turno di campionato. 
6'
Partita già molto ruvida. Scontro aereo a centrocampo tra Thorstvedt e Duda, col numero 33 gialloblù che resta a terra dolorante. Non è comunque necessario l'intervento dello staff sanitario del Verona. 
4'
Berardi, largo a destra nel tridente offensivo neroverde, già molto cercato dai compagni. Qui subisce una trattenuta da Cabal e arriva il fischio del direttore di gara, il signor Maresca. 
2'
Subito attivissimo Ballardini nella sua area tecnica, a dare indicazioni a qualsiasi giocatore del Sassuolo. Thorstvedt a terra per un fallo commesso da Duda a centrocampo, punizione per gli ospiti. 
12:31

INIZIA Verona-Sassuolo, fischio di Maresca e si può partire qui al Bentegodi. Meteo sereno, temperatura di 15°. Calcio d'inizio battuto dai padroni di casa, in completo blu con inserti gialli. Divisa total white con inserti e numeri verdi per gli ospiti. 

A cura di Redazione Sport
Le squadre stanno terminando le ultime fasi di riscaldamento ed è davvero tutto pronto sul terreno di gioco del Bentegodi. A dirigere questo Verona-Sassuolo sarà Fabio Maresca (sezione di Napoli), coadiuvato da Alessio Tolfo (Pordenone) e Giuseppe Perrotti (Campobasso). IV Ufficiale Francesco Fourneau (Roma 1), VAR Daniele Doveri (Roma 1) e AVAR Daniele Paterna (Teramo).
25 precedenti, in tutte le competizioni, tra questi due club, con 13 vittorie dei neroverdi a fronte di nove successi della squadra scaligera (e tre pareggi). Nelle ultime 10 sfide giocate contro l’Hellas Verona, il Sassuolo ha sempre segnato almeno un gol. Al Bentegodi sono invece 11 i precedenti, con cinque affermazioni a testa (più un pari).
Mister Ballardini, alla prima sulla panchina neroverde, punta su un tridente in cui è confermato Laurienté, torna titolare Berardi (non partiva dall'inizio dal 16 gennaio scorso) e Pinamonti resta riferimento centrale. Nei quattro di difesa l’unica novità è rappresentata da Erlic al posto di Tressoldi, mentre Thorstvedt ritorna in mediana al pari di Boloca.
Mister Baroni non cambia modulo (4-2-3-1) rispetto al k.o. di Bologna, ma ci sono diversi interpreti nell’11 titolare. Henry ritorna titolare quale punto di riferimento offensivo, supportato da un tridente in cui c’è di nuovo Lazovic con Suslov e Noslin. Nella difesa a quattro dei gialloblù, c’è Tchatchoua esterno a destra. Influenzato Folorunsho, nemmeno convocato.
FORMAZIONI UFFICIALI: Il Sassuolo risponde invece con 4-3-3 in cui figurano: Consigli - Doig, Ferrari, Erlic, Pedersen - Thorstvedt, Henrique, Boloca - Laurienté, Pinamonti, Berardi. All. Ballardini. A disposizione: Pegolo, Cragno, Missori, Racic, Mulattieri, Bajrami, Obiang, Ceide, Kumbulla, Castillejo, Toljan, Volpato, Lipani, Defrel.
FORMAZIONI UFFICIALI: Il Verona si schiera con 4-2-3-1 formato da: Montipò - Cabal, Dawidowicz, Coppola, Tchatchoua - Serdar, Duda - Lazovic, Suslov, Noslin - Henry. All. Baroni. A disposizione: Chiesa, Perilli, Belahyane, Tavsan, Mitrovic, Swiderski, Centonze, Vinagre, Dani Silva, Magnani, Charlys, Bonazzoli.
Il Sassuolo non vince da quasi due mesi (1-0 vs Fiorentina del 6 gennaio scorso) e vanta una striscia aperta di tre sconfitte consecutiva, di cui l’ultima pesantissima (1-6) contro il Napoli. Risultato che ha spinto la società neroverde al cambio in panchina: dentro Davide Ballardini, al posto dell’esonerato Alessio Dionisi. Sassuolo che vanta la penultima difesa del campionato (54 gol subiti).
L’Hellas Verona è reduce dal k.o. di Bologna (0-2) e non vince dal 13 gennaio scorso (2-1 all’Empoli). In casa la formazione scaligera ha però conquistato 14 dei suoi attuali 20 punti e, verosimilmente, i sogni di salvezza passeranno proprio dal rendimento tra le mura del Bentegodi. Gialloblù che vantano il terzultimo attacco della Serie A con 23 gol, davanti soltanto a Empoli (22) e Salernitana (21).
Benvenuti alla diretta scritta della sfida tra Hellas Verona e Sassuolo, gara valida per la Giornata 27 della Serie A Tim 2023-24. Si gioca allo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona.
0 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views