04 Aprile 19:50 GP Doha: classifica finale e ordine di arrivo, Quartararo, Zarco e Martin sul podio

Questo l'ordine d'arrivo del GP di Doha, secondo round del Mondiale 2021 della MotoGP:

  1. Fabio Quartararo (Fra/Yamaha)
  2. Johann Zarco (Fra/Ducati Pramac)
  3. Jorge Martin (Spa/Ducati Pramac)
  4. Alex Rins (Spa/Suzuki)
  5. Maverick Vinales (Spa/Yamaha)
  6. Francesco Bagnaia (Ita/Ducati)
  7. Joan Mir (Spa/Suzuki)
  8. Brad Binder (Sud/KTM)
  9. Jack Miller (Aus/Ducati)
  10. Aleix Espargaro (Spa/Aprilia Gresini)

04 Aprile 19:46 Quartararo vince il GP di Doha

Fabio Quartararo vince il GP di Doha davanti a Johann Zarco e Jorge Martin. Quarto Alex Rins davanti a Vinales e Bagnaia. Fuori dalla zona punti Valentino Rossi che chiude 16°.

04 Aprile 19:44 Zarco si prende il secondo posto all’ultima curva

Zarco supera Martin all'ultima curva e si prende il secondo posto alle spalle di Fabio Quartararo.

Giro-21 Errore di Vinales: Rins si prende il 4° posto

Vinales va lungo e Alex Rins si infila soffiandogli la quarta posizone.

Giro-21 Quartararo allunga

Quartararo allunga in vetta: sei decimi il vantaggio su Martin.

Giro-20 Bagnaia 6°

Bagnaia supera Miller e adesso è 6°.

Giro-20 Duello Vinales- Zarco

Vinales duella con Zarco per la terza posizione.

Giro-19 Zarco torna 3°

Vinales va largo e Zarco ne approfitta per riprendersi la terza posizione.

Giro -18 Quartararo supera Zarco e Martin

Quartararo supera Zarco e Martin: il francese della Yamaha è in testa alla gara, ma Martin si rimette davanti

Giro-17 La top-5 a 5 giri dal termine

La top-5 a cinque giri dal termine: 1. Martin, 2. Zarco, 3. Quartararo, 4. Miller, 5. Vinales.

Giro -15 Errore per Bagnaia

Errore per Bagnaia che va lungo e viene superato da Quartararo, Miller, Rins e Vinales.

Giro-13 Quartararo alle spalle di Bagnaia

Fabio Quartararo scavalca Rins in quarta posizione e si lancia a caccia di Pecco Bagnaia.

04 Aprile 19:29 Spallata tra Miller e Mir

Contatto tra Miller e Mir con l'australiano che manda a quel paese il campione del mondo in carica.

04 Aprile 19:26 Bagnaia fa secco Rins: virtualmente sul podio

Pecco Bagnaia supera Rins e sale virtualmente sul podio alle spalle dei due alfieri del Team Pramac.

Giro-12 Cede Aleix Espargarò

Cede Aleix Espargaro superato anche da Mir. Adesso è in lotta con le due Yamaha ufficiale.

Giro-11 La top 5 dopo 10 giri

Quattro Ducati nella top-5 dopo 10 giri di gara: 1° Martin, 2° Zarco, 3° Rins, 4° Bagnaia, 5° Miller.

Giro-10 Errore di Espargaro: Bagnaia e Miller si infilano

Errore di Espargaro: passano Bagnaia e Miller con le Ducati.

Giro-9 Bagnaia a caccia di Espargaro

Prosegue la rimonta di Pecco Bagnaia che supera anche Joan Mir ed è adesso a caccia di Aleix Espargaro attualmente in quarta posizione.

Giro-7 Rossi ancora in difficoltà: è sempre penultimo

Prosegue il week end nero di Valentino Rossi che dopo esser partito dalla penultima posizione e ancora in fondo al gruppo: alle sue spalle il solo Lorenzo Savadori con l'Aprilia.

Giro-6 Zarco si riprende il 2° posto

Zarco si riprende la seconda posizione ai danni di Rins sfruttando la potenza della sua Ducati in rettilineo.

Giro-6 Bagnaia in rimonta

Risale Pecco Bagnaia dopo la brutta partenza: il pilota italiano della Ducati e adesso 7°.

Giro-5 Rins supera anche Zarco dopo un gran duello

Rins supera anche Zarco e adesso e in seconda posizione a caccia di Martin. Il francese però restituisce immediatamente il sorpasso allo spagnolo. Gran duello tra i due con il pilota Suzuki che ne esce vincitore.

Giro-4 Rins 3°: sorpasso su Espargaro

Gran sorpasso di Rins che supera Aleix Espargaro e si prende la terza posizione.

Giro-2 Brutta partenza per le Yamaha

Grande partenza di Miguel Oliveira attualmente 4°, brutto avvio invece per Quartararo (7°) e Maverick Vinales (9°)

Giro-1 Partiti!

Partiti! In testa dopo la prima curva c'è Martin davanti a Zarco e Aleix Espargaro.

04 Aprile 18:59 Giro di ricognizione

I 22 piloti sono partiti per il giro di ricognizione sul tracciato di Losail.

04 Aprile 18:49 Duello Ducati-Yamaha al via del GP di Doha

Come accaduto nel GP del Qatar anche in occasione back-to-back sul circuito di Losail della MotoGP ci si attende un duello serrato tra Ducati e Yamaha per le prime posizioni. In griglia infatti le prime sei posizioni sono occupate da quattro piloti motorizzati dalla casa di Borgo Panigale (il poleman Jorge Martin e il compagno di squadra del Team Pramac Johann Zarco secondo, e i due piloti della squadra ufficiale Jack Miller e Pecco Bagnaia rispettivamente 4° e 6°) e i due alfieri del team ufficiale della casa di Iwata, Maverick Vinales (3°) e Fabio Quartararo (5°).

04 Aprile 18:41 Jorge Martin per la prima volta in pole in MotoGP

La gara del GP di Doha sarà una gara che comunque vada difficilmente sarà dimenticata da Jorge Martin. Il rookie della Ducati Pramac infatti per la prima volta in carriera partirà dalla pole position in un gran premio di MotoGP davanti a tutti i veterani della classe regina.

04 Aprile 18:20 GP Doha: i risultati in Moto2 e Moto3

Tra poco toccherà ai piloti della MotoGP scendere in pista per la gara del GP di Doha, nel pomeriggio però sul circuito di Losail sono andare in scena le gare delle due classi inferiori del Motomondiale. Nella gara della Moto3 ad imporsi è stato Pedro Acosta che ha preceduto Binder e Antonelli, mentre in Moto2 a trionfare è stato ancora Sam Lowes (come nel GP del Qatar di sette giorni fa) che ha chiuso davanti a Remy Gardner e Raul Fernandez.

04 Aprile 18:07 Sam Lowes vince la gara di Moto2 del GP di Doha

Dopo aver vinto la gara d'esordio Sam Lowes si ripete anche nella seconda gara di Moto2 del Motomondiale 2021. Il britannico si impone dunque anche nel GP di Doha precedendo Remy Gardner e il rookie Raul Fernandez. Quarto posto per l'italiano del Team Sky Racing VR46 mentre il suo compagno di squadra Celestino Vietti chiude in settima posizione dopo esser scattato  dalla 18a casella della griglia di partenza.

04 Aprile 18:00 Le caratteristiche del circuito di Losail

Dopo l’incredibile esordio del Campionato Mondiale MotoGP, il Motomondiale resta in Qatar per il GP Doha. Così come in occasione del GP precedente, anche questo si disputerà in notturna e ciò permetterà di ammirare l’incandescenza dei dischi in carbonio nelle frenate più violente.  Secondo i tecnici Brembo, fornitore degli impianti frenanti di quasi tutte le squadre della classe regina,  che lavorano a stretto contatto con tutti i piloti del Mondiale MotoGP, il Losail International Circuit con il suo tracciato di lungo 5.380 m (che i piloti dovranno percorrere 22 volte) rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 3, eguagliato da altre 8 piste.

La pista di Losail presenta 2 frenate con decelerazioni da 1,5 g, un altro paio da 1,4 g e una da 1,3 g: di queste però solo l’ultima e la prima di ogni giro sono successive tra di loro. Sono invece 3 le curve con spazio di frenata superiore ai 150 metri e decelerazione di almeno 130 km/h. Sommando tutte le forze esercitate da un pilota sulla leva del freno dalla partenza alla bandiera a scacchi il valore supera i 9 quintali e mezzo: per meglio capirci parliamo di circa 23 kg al minuto, non proprio una passeggiata, perché il pilota si muove anche molto in sella.

Delle 12 frenate del Losail International Circuit 3 sono considerate altamente impegnative per i freni mentre 5 sono di media difficoltà e 4 sono light. Complice il rettilineo di 1.068 metri che la precede, la frenata di quasi 5 secondi alla prima curva dopo il traguardo moltiplica la temperatura dei dischi anteriori in carbonio fino a 660°C.

04 Aprile 17:39 Le condizioni meteo per il GP Doha

Buone le condizioni meteo sul circuito di Losail dove tra poco più di un'ora andrà in scena il GP di Doha, seconda gara stagionale della MotoGP. Le uniche difficoltà per i piloti della classe regina potrebbero arrivare dal forte vento che spira sul tracciato qatariota che potrebbe portare della sabbia in pista.

04 Aprile 17:19 La griglia di partenza del GP Doha: Martin in pole per la prima volta, Rossi parte dal fondo

Il rookie Jorge Martin è stato il più veloce nelle qualifiche del GP di Doha, secondo round del Mondiale 2021 della MotoGP. Lo spagnolo partirà dunque dalla pole position nella griglia di partenza della gara di oggi. Il pilota della Ducati Pramac scatterà in prima fila davanti al compagno di squadra Johann Zarco e alla Yamaha di Maverick Vinales.

Sesta posizione invece per il pilota italiano della Ducati ufficiale Pecco Bagnaia che partirà dunque anche alle spalle del compagno di team Jack Miller (4°) e dell'altra M1 ufficiale di Fabio Quartararo. Decimo scatterà Franco Morbidelli con la Yamaha del team Petronas.  Disastrosa invece la qualifica di Valentino Rossi che scatterà addirittura 21° nella gara di oggi come mai accaduto prima nella sua lunghissima carriera (26 anni) nel Motomondiale.

MotoGP Doha, la griglia di partenza

PRIMA FILA

1.Jorge MARTIN (Spa/Ducati Pramac)
2. Johann ZARCO (Fra/Ducati Pramac)
3. Maverick VIÑALES (Spa/Yamaha)

SECONDA FILA

4. Jack MILLER (Aus/Ducati)
5. Fabio QUARTARARO (Fra/Yamaha)
6. Francesco BAGNAIA (Ita/Ducati)

TERZA FILA

7. Aleix ESPARGARO (Spa/Aprilia Gresini)
8. Alex RINS (Spa/Suzuki)
9. Joan MIR (Spa/Suzuki)

QUARTA FILA
10. Franco MORBIDELLI (Ita/Yamaha Petronas)
11. Stefan BRADL (Ger/Honda)
12. Miguel OLIVEIRA (Por/KTM)

QUINTA FILA

13. Luca MARINI (Ita/Ducati Avintia VR46)
14. Alex MARQUEZ (Spa/Honda LCR)
15. Pol ESPARGARO (Spa/Honda)

SESTA FILA

16. Takaaki NAKAGAMI (Gia/Honda LCR)
17. Danilo PETRUCCI (Ita/KTM Tech3)
18. Brad BINDER (Sud/KTM)

SETTIMA FILA

19. Enea BASTIANINI (Ita/Ducati Avintia)
20. Iker LECUONA (Spa/KTM Tech3)
21. Valentino ROSSI (Ita/Yamaha Petronas)

OTTAVA FILA

22. Lorenzo SAVADORI (Ita/Aprilia Gresini)

04 Aprile 16:58 A che ora parte il GP Doha oggi: dove vederlo in tv e streaming

Il campionato Mondiale 2021 di MotoGP torna subito in pista. A sette giorni dal GP del Qatar, oggi con il GP di Doha la classe regina torna sul circuito di Losail per la seconda gara di questa nuova stagione. Prosegue dunque la caccia al titolo iridato di Joan Mir con il rookie Jorge Martin, che quest'oggi scatterà dalla pole, Fabio Quartararo, Maverick Vinales, Franco Morbidelli, Jack Miller e Pecco Bagnaia pronti ad approfittare dell'assenza di Marc Marquez (ancora non arruolabile ma vicinissimo al rientro) per accumulare punti importanti già in questa seconda gara stagionale. Si preannuncia invece una corsa in salita per Valentino Rossi che dopo la sua peggior qualifica della carriera scatterà dalla penultima casella della griglia di partenza.

A che ora inizia la gara della MotoGP oggi

Il gran premio di Doha inizia oggi alle ore 19 (ora italiana). Dopo il giro di ricognizione sarà dunque questo l'orario in cui si spegnerà il semaforo e i piloti potranno scattare dalla griglia di partenza sul circuito di Losail a caccia del secondo successo di questa stagione. Non ci sono precedenti per quel che riguarda il GP di Doha con tale nomenclatura, ma nella scorsa gara della classe regina in Qatar sul circuito di Losail disputatasi appena sette giorni fa a vincere è stato Maverick Vinales su Yamaha che ha preceduto le Ducati di Johann Zarco e Pecco Bagnaia.

MotoGP oggi orari e dove vedere in TV su TV8, Sky e in streaming su DAZN

Tutte le gare del Mondiale 2021 di MotoGP in Italia saranno trasmesse in diretta TV e in live streaming da Sky e DAZN. Per quanto riguarda la gara del GP di Doha sarà trasmessa dall'emittente satellitare su Sky Sport MotoGP HD (canale 208 del decoder) e su Sky Sport Uno (canale 201). Per gli abbonati sarà anche possibile seguire la gara in streaming sull'app SkyGo. Inoltre la corsa di Losail sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma online DAZN e in diretta anche in chiaro su TV8 (canale 8 del digitale).