9 CONDIVISIONI
video suggerito
Giro d'Italia 2024

Giro d’Italia 2024, 7ª tappa a cronometro: Pogacar vince dominando in salita, Ganna secondo. Thomas crollato nel finale

La diretta live della tappa numero 7 del Giro d’Italia 2024, prima cronometro di questa edizione da Foligno a Perugia: 40 chilometri con finale in salita.

9 CONDIVISIONI
Immagine

La 7ª tappa del Giro d'Italia ha visto l'assoluto dominio di Tadej Pogacar che nel finale ha stracciato tutti i rivali vincendo la cronometro e ribadendo la propria leadership in maglia rosa. Sulla salita ha recuperato il ritardo su un ottimo Ganna e ha stracciato nel confronto diretto Geraint Thomas che perde anche il secondo posto in classifica generale.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
17:18

Pogacar vince la cronometro dominando: Ganna secondo

Tadej Pofacar ha vinto la cronometro facendo la differenza in salita negli ultimi 7 chilometri, dominando la scena. Crolla Thomas, bravo Ganna a tenere la seconda posizione. Il primo tra gli umani dietro al mostro sloveno

A cura di Alessio Pediglieri
17:17

L'arrivo di Thomas alla cronometro di Perugia: è dietro a Filippo Ganna di 1'47"!

Finisce la fatica odierna per Geraint Thomas, che nel tratto finale in pura salita riesce a recuperare su Filippo Ganna ma non abbastanza per strappare la prima posizione al campione italiano e compagno di squadra della INEOS. Alla fine chiude con un tempo di 1'47" più altro rispetto a Ganna.

Immagine
A cura di Alessio Pediglieri
17:05

Al secondo intertempo, Ganna davanti anche a Pogacar! +47 secondi per Top Ganna

Immagine

Filipoo Ganna ci spera ma è durissima con Pogacar: +47 secondi sulla maglia rosa a 6 chilometri dall'arrivo. Top Ganna spera ancora nel miracolo

A cura di Alessio Pediglieri
17:03

Thomas dietro a Ganna nell'ultimo intermedio: +1'27" del gallese

Geraint Thomas è dietro a Filippo Ganna nel secondo intermedio, dovrà fare il miracolo in salita per riuscire ad arrivare davanti a Top Ganna visto che paga ai piedi dello strappo finale 1 minuto e 27 secondi.

A cura di Alessio Pediglieri
17:01

Pogacar sta dando oltre 30" a Thomas ai piedi dell'ultimo strappo decisivo

Continua l'assolo di Pogacar che aumenta il divario tra sé e Thomas: adesso solo 37 i secondi di vantaggio, un tempo impressionante che dimostra la forza della maglia rosa che anche oggi sta dettando la propria grandezza.

A cura di Alessio Pediglieri
16:57

Pogacar mostruoso: più forte del vento contrario, vola a quasi 60km orari

Venti secondi su Geraint Thomas al secondo intermedio e così la maglia rosa guadagna un secondo al chilometro rispetto al gallese. Una media impressionante a quasi 60 km/h malgrado il fortissimo vento contrario.

A cura di Alessio Pediglieri
16:48

Ganna davanti a Pogacar nel primo intermedio: lo sloveno dietro di 44 secondi

Immagine

Tadej Pogacar paga qualcosa di troppo nella prima parte della cronometro, rispetto a Filippo Ganna soprattutto per il tanto vento contrario. L'italiano è avanti di 44″, comunque la maglia rosa è davanti a Thomas

A cura di Alessio Pediglieri
16:45

Thomas è in ritardo, da Ganna perde 52" nel primo intermedio

Primo intertempo e Geraint Thomas dietro a Ganna: 52 secondi di ritardo al primo controllo che fa ben sperare per il campione italiano che però è calato in salita

A cura di Alessio Pediglieri
16:39

Pogacar a -30km dall'arrivo: ha 4" su Thomas ma paga 20" da Ganna

Anche Pogacar meno veloce rispetto alle aspettative in questi primi 10 chilometri di cronometro, per il vento contrario. Paga 20″ circa rispetto a Ganna ma è in vantaggio di una manciata di secondi (4) nel testa a testa con Thomas.

A cura di Alessio Pediglieri
16:37

Geraint Thomas in difficoltà nella prima parte in pianura

Thomas sta pagando moltissimo, forse troppo, in questa prima parte di cronometro per il vento contrario che si è alzato mettendo in difficoltà il campione gallese.

A cura di Alessio Pediglieri
16:29

Ottima crono per Antonio Tiberi a solo 1 minuto da Filippo Ganna

Ancora una prova eccellente dell'uomo Bahrain con un finale in crescendo: nel tratto finale in salita ha recuperato moltissimo sull'attuale leader provvisorio di giornata, Filippo Ganna, Antonio Tiberi ha stupito chiudendo a Perugia con un tempo superiore solamente di un secondo dal campione olimpico.

A cura di Alessio Pediglieri
16:26

Partito anche Pogacar, ultimo a scattare alla cronometro, con la maglia rosa

Tadej Pogacar è scattato alla partenza: ultimo al via con la maglia rosa addosso. Prima di lui è partito Thomas, con cui ci sarà un testa a testa live. Mentre con Ganna basterà guardare il tempo e gli intermedi

A cura di Alessio Pediglieri
16:23

Partita anche la crono di Thomas, fra poco tocca a Pogacar

Tutti alla caccia di Filippo Ganna, il migliore di questa cronometro Foligno-Perugia: mancano solo Geraint Thomas e Tadej Pogacar. Per il compagno di Ganna è già iniziata, ultimo all'appello la maglia rosa dello sloveno che scatterà fra qualche istante.

A cura di Alessio Pediglieri
16:20

Ganna ancora primo, ma in attesa di Thomas e Pogacar le sensazioni sono negative: "Più di così non riuscivo"

Filippo Ganna primo in classifica provvisoria ma per il campione italiano tanta difficoltà in salita dove ha perso terreno e secondi preziosissimi: "Una giornata negativa, non riuscivo a spingere più di così. La vedo dura per la vittoria…"

A cura di Alessio Pediglieri
15:30

Ganna conclude la sua crono con un gran tempo: 52:01!

Immagine

Filippo Ganna ha messo il punto esclamativo sulla Livigno-Perugia, anche tenendo alla perfezione nel tratto in salita finale dove ha spinto al massimo. Prendendosi di diritto il miglior tempo e la prima posizione in attesa dei due pericoli numero uno Thomas e Pogacar.

A cura di Alessio Pediglieri
15:17

Secondo intermedio: Filippo Ganna ha ancora il miglior tempo ai piedi della salita finale

A Valleceppi ai piedi della salita, Filippo Hanna da segnare anche il secondo migliore intermedio della crono della 7a tappa.

A cura di Alessio Pediglieri
15:08

Filippo Ganna sempre con il tempo migliore in crono, a 15km dall'arrivo

Filippo Ganna scatenato: continua ad andare come un treno, una freccia che ha chiuso i primi 25km in 29 minuti: ha ripreso anche Pronskiy, che era partito 3 minuti prima.

A cura di Alessio Pediglieri
14:56

Ganna ha rischiato di cadere subito dopo il via: colpa di una tifosa

Momento particolarmente pericoloso proprio dopo soli pochi metri dal via per Filippo Ganna che ha rischiato di compromettere la propria crono a causa di una incauta tifosa che lo ha urtato dalle transenne.

Immagine
A cura di Alessio Pediglieri
14:38

E' partito Filippo Ganna! Tra i favoriti della crono, per lui può arrivare la prima vittoria a questo Giro

Filippo Ganna è scattato al via sulla sua bici per affrontare i 40 chilometri della Foligno-Perugia che corre con cambio particolare che dovrebbe aiutarlo: potrà spingere un rapporto pesantissimo senza che la catena cambi corona, grazie ad una tecnologia che si gestirà direttamente con un comando bluetooth.

Immagine
A cura di Alessio Pediglieri
14:31

Edoardo Affini sta facendo una ottima cronometro: suo il secondo miglior tempo attuale

Non arriverà tra i primissimi ma è pur sempre un cronoman di razza Edoardo Affini della Visma che ha fatto registrare i migliori intertempi fino a questo momento. Molto bene il tempo complessivo al traguardo dove fa registrare il momentaneo secondo posto a soli 10″ da Hoole

A cura di Alessio Pediglieri
14:20

Il pericolo per gli ultimi alla cronometro: arrivare fuori tempo massimo

Come in ogni crono anche la Foligno-Perugia del Giro d'Italia ha una insidia in più per chi non è uno specialista. Se i migliori si giocheranno la vittoria, chi non è un cronoman dovrà lottare per non restare fuori il tempo massimo. Pena l'eliminazione dalla corsa. Ma come si calcola il tempo massimo su cui fare il riferimento? Semplice, si prenderà il crono del primo classificato e si aumenterà del 30%: chi resterà fuori dirà addio all'edizione 2024

A cura di Alessio Pediglieri
14:16

La classifica parziale della cronometro, prima della partenza dei migliori

Primi riscontri importanti che si iniziano ad inserire in classifica e che daranno punti di riferimento a tutti gli altri ciclisti impegnati in questa Foligno-Perugia. devono ancora partire tutti i migliori e piùattesi, tra cui Hanna, Pogacar e Thomas

Immagine
A cura di Alessio Pediglieri
14:11

Lo strappo in salita nel finale della crono: 6 km che faranno la differenza

Immagine

Un GPM di quarta categoria per il finale di Perugia in una cronometro da 40 chilometri totalmente pianeggiante se non per gli ultimi 6. Da Ponte Valleceppi a Consaglia ci sarà spazio per vedere colpi di scena con una salita che vede il primo tratto difficilissimo con uno strappo che potrà sentirsi con pendenze fino al 15% e poi un ultimo strappetto, per una media totale del 4% e un dislivello da 470 metri.

A cura di Alessio Pediglieri
14:08

Il primo arrivato al traguardo è Mallen ma il miglior parziale è di Cerny

La tappa è iniziata alle 13 con i ciclisti che sono scattati a distanza di un minuto l'uno dall'altro, per poi allungare nell'ultima parte il tempo tra i corridori migliori a 3 minuti. Sul traguardo di Perugia il primo a concludere la propria fatica giornaliera è stato Mallen, ma è del ceco Josef Cerny della Soudal-QuickStep il miglior tempo parziale con cui ha percorso tutti i 40 chilometri da Foligno.

A cura di Alessio Pediglieri
13:45

Andresen scivola e cade a terra durante la crono

Immagine

Caduta a circa 35 chilometri dall'arrivo per Andresen che su una curva a gomito verso destra ha perso aderenza finendo a terra perdendo minuti preziosi. Nessuna conseguenza grave ma tempo altissimo per il ciclista della Team dsm-firmenich PostNL

A cura di Alessio Pediglieri
13:24

Gli orari di partenza di Thomas, Pogacar e Ganna alla cronometro di oggi

Scattata alle 13:00 c'è ancora attesa di vedere i migliori con l'ordine di partenza inversamente proporzionale alla classifica generale. I migliori partiranno dunque alla fine. Ecco gli orari di partenza di tre che sulla carta si dovrebbero dare battaglia, Pogacar, Thomas e il nostro Filippo Ganna, insieme ad altri specialisti che potrebbero inserirsi tra i primi

Immagine
A cura di Alessio Pediglieri
13:10

Dopo 30 km di cronometro il cambio bici: perché i ciclisti lo faranno

Una cronometro importantissima di circa 40 chilometri che prevede due momenti essenziali in cui non sbagliare nulla: la prima parte totalmente in pianura dove sprigionare il massimo in potenza e poi gli ultimi 6 chilometri che prevedono una costante ascesa fino a Perugia per un finale in salita che potrebbe creare più di una sorpresa nei migliori tempi al traguardo. Proprio ai piedi dell'ascesa verso il capoluogo umbro ci sarà il cambio di bici da parte dei ciclisti: quasi tutti lasceranno il mezzo da crono classico in pianura per prenderne una con i rapporti giusti per la scalata. Un momento delicatissimo, importante e che nessuno potrà permettersi di sbagliare.

A cura di Alessio Pediglieri
13:00

Al via il Giro d'Italia, inizia la settima tappa

Tutto pronto a Foligno con la cronometro che è in partenza: 40 chilometri fino a Perugia dove si arriverà dopo uno strappo di 6 chilometri in salita

A cura di Alessio Pediglieri
12:30

La diretta streaming della corsa rosa sulla Rai

Giro d'Italia visibile a tutti e senza costi aggiuntivi grazie al servizio della Rai. Sia in TV sia in streaming sarà possibile seguire ogni momento di questa settima tappa a cronometro. Ci si collega al portale RaiPlay e poi si segue la programmazione: prima su Rai Sport HD poi passando su Rai 2.

A cura di Alessio Pediglieri
12:15

Il Giro chiama, Filippo Ganna pronto a rispondere

Filippo Ganna, uomo INEOS è pronto a prendersi la sua prima vittoria stagionale al Giro d'Italia. Ci ha provato ma non è andato in porto nessun tentativo, oggi però Top Ganna è il protagonista atteso su questi 40 chilometri contro il tempo. Sarà decisiva l'erta finale e gli ultimi 6 chilometri ma il tracciato e la distanza sembrano disegnati proprio per lui.

A cura di Alessio Pediglieri
9 CONDIVISIONI
201 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views