Giro d'Italia
23 Maggio 2021
11:50

Giacomo Nizzolo si ritira dal Giro d’Italia 2021: “Ho realizzato un sogno”

Dopo aver realizzato il suo sogno e vinto una tappa del Giro d’Italia, Giacomo Nizzolo ha deciso di ritirarsi. Il ciclista italiano ha pagato le fatiche della 14a tappa, quella durissima dello Zoncolan, e di comune accordo con il team ha preferito ricaricare le energie per dedicarsi alle prossime gare.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2021 perde uno dei suoi protagonisti. All'indomani della dura tappa del monte Zoncolan, Giacomo Nizzolo ha deciso di ritirarsi dalla corsa in rosa. Una scelta quella del classe 1989 presa di comune accordo con il suo team Qhubeka ASSOS. Nizzolo si è comunque tolto la soddisfazione di vincere la sua prima tappa al Giro, spezzando una vera e propria maledizione e 16 podi collezionati in carriera.

Nel giorno della 15a tappa, all'indomani delle fatiche dello Zoncolan, è arrivata l'ufficialità del ritiro di Giacomo Nizzolo, attraverso un comunicato del Team Qhubeka ASSOS. Troppo pesanti le fatiche del tracciato di ieri per un ciclista che non è certo uno scalatore e che comunque lascia la corsa in rosa a testa altissima dopo aver raggiunto il suo obiettivo, ovvero quello di vincere una tappa (ha collezionato anche due secondi posti). Nizzolo infatti grazie al successo nella 13a tappa ha sfatato un vero e proprio tabù, dopo aver collezionato ben 16 piazzamenti (11 secondi posti e 5 terzi).

Un motivo d'orgoglio per il campione italiano ed europeo che ha motivato la sua scelta in poche righe: "Tutti sanno quanto amo questa gara e cosa significa per me. Vincere finalmente una tappa qui è stato un sogno che si è avverato, e l'emozione cruda al traguardo di Verona lo ha dimostrato. Farò tesoro di quel ricordo per il resto della mia vita. Sono entrato in gara in buone condizioni, con gambe veloci e concentrato sugli sprint piatti, ma ho faticato sulle salite che hanno davvero avuto il loro pedaggio. Quindi abbiamo deciso che sarebbe stato meglio per me smettere e riprendermi per guardare al futuro. La mia vittoria a Verona non è stata solo una vittoria per me e per chi c'è dietro le quinte, ma soprattutto ha continuato a dimostrare lo scopo del nostro team nel guidare per qualcosa di più, per l'impatto che le biciclette possono avere nel cambiare la vita che stiamo facendo ogni giorno insieme la Qhubeka Charity".

44 contenuti su questa storia
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni