Giro d'Italia
14 Maggio 2021
17:51

Caleb Ewan vince in volata la 7a tappa e fa il bis al Giro d’Italia

Sul traguardo di Termoli dopo 144 chilometri di tappa, si impone Caleb Ewan dopo la volata finale (in salita) dove ha la meglio su Cimolai e Merlier. Tentativo ultimo di Gaviria, ma l’alfiere della Lotto Soudal non si è fatto sorprendere. Classifica generale immutata, Maglia Rosa ancora indossata dall’ungherese Attila Valter.
A cura di Alessio Pediglieri
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Giro d'Italia

E' Caleb Ewan a vincere e a tagliare per primo il traguardo di Termoli, vincendo la volata in salita con uno strappo interessante nei 200 metri finali. Un finale come previsto, con il plotone compatto e i migliori in testa. Scatto che sembrava decisivo da parte di Fernando Gaviria a 300 metri, ma è il leader della Lotto Soudal a mettere per primo la ruota sulla linea del traguardo per la seconda volta in questa edizione dopo il successo a Cattolica.

Da Notaresco a Termoli non c'erano pendenze importanti, per una settima tappa che si sviluppava su 144 chilometri dedicati ai velocisti se non per gli ultimi 200 metri, quando lo strappetto al 12% poteva lasciare spazio a sorprese di giornata. Una giornata serena, dopo il vento, la pioggia, il freddo e le cadute di ieri, in una tappa che ha lasciato i segni con altri ritirati al Giro d'Italia, costretti dagli infortuni e dalle cadute.

Lunga fuga, conclusa a pochi chilometri dal traguardo

Ritmi più blandi del previsto e plotone che ha gestito la corsa senza alcun affanno, con i treni dei leader in classifica generale che sono rimasti in guardia senza provare attacchi importanti. Una sola, grande fuga formata da Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec), Umberto Marengo (Bardiani CSF Faizanè) e Mark Christian (Eolo Kometa) che si sono staccati dal gruppo dopo un solo chilometro dal via della tappa. I tre hanno trovato spazio nel cuore della corsa ma nella parte finale il vantaggio si è via via assottigliato attorno al minuto.

Finale scontato: i favoriti tutti in volata

I nomi per la vittoria di giornata erano sempre gli stessi con Caleb Ewan e Elia Viviani in testa e uno dei favoriti per il successo finale nel Giro, Bernal che non ha mai perso la testa del plotone, scortato dai suoi gregari per una Ineos Grenadier che è stata ancora una volta protagonista. La settima tappa si è conclusa con l'epilogo previsto e il treno giusto della Lotto che ha permesso a Ewan di vincere su Cimolai e Merlier.

Classifica generale, nessun cambiamento

Dopo la settima tappa nessun smottamento in classifica generale guidata sempre dal giovane Attila Valter che guida sempre al primo posto e in Maglia Rosa davanti a Evenepoel e Bernal. Caruso e Ciccone, i primi italiani in classifica generale restano nei primi 10, al 7° e al 8° posto. Ewan è anche la muova Maglia Ciclamino, valida per la classifica a punti del Giro.

44 contenuti su questa storia
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni