50 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Giro d'Italia 2024

Caduta pericolosa al Giro d’Italia: bicicletta fuori controllo colpisce altri ciclisti nel finale

Carambola impazzita nel finale dell’11a tappa del Giro d’Italia, con tre ciclisti finiti a terra. Le conseguenze sarebbero potute essere ben più gravi.
A cura di Marco Beltrami
50 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

L'undicesima tappa del Giro d'Italia è stata contraddistinta da un finale movimentato. Sul traguardo di Francavilla al Mare, poco prima della vittoria di Milan, si è verificata una brutta caduta che ha coinvolto diversi ciclisti. Una pericolosissima carambola, con una bicicletta "impazzita" che è finita anche per colpire altri corridori, "tagliando" il gruppo trasversalmente.

Coinvolti nello specifico Andresen, Biermans e Jakobsen che hanno rischiato di coinvolgere molti altri protagonisti. Tutto è nato da una scivolata laterale, con uno degli atleti che ha tagliato la strada ad un collega finendo malamente per perdere il controllo del suo mezzo. Anche il secondo corridore è finito a terra, con i due che a loro volta hanno colpito il terzo. Nel frattempo una delle bici fuori controllo ha attraversato la strada e si è impennata colpendo un altro ciclista che sopraggiungeva.

Contusioni e ferite, ma fortunatamente nulla di grave per i protagonisti della caduta. Jakobsen che non ha potuto fare niente per impedire l'impatto dopo lo scontro tra gli altri due ha dichiarato: "Sto bene. Oggi ho avuto una buona giornata, ma non potevo evitare quella caduta. Ero bloccato tra il gruppo e le recinzioni. Ora provo a pedalare per cinque chilometri fino all'autobus, sperando che mi faccia meno male".

Come se non bastasse c'è stato anche un altro contatto, punito dalla giuria del Giro d'Italia. Tim Merlier che ha attraversato il traguardo come secondo, è stato declassificato perdendo così punti importanti in chiave classifica a punti. L'atleta è stato sanzionato per aver deviato troppo dalla sua traiettoria nella volata, finendo per danneggiare il corridore Sebastian Molano. Una sterzata troppo repentina che ha intrappolato il colombiano impedendogli di lottare fino in fondo per la vittoria.

50 CONDIVISIONI
192 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views