L’Inter con un uno-due micidiale batte 2-0 l’Udinese, ritrova la vittoria anche in campionato e si riporta al secondo posto, e a -3 dalla Juve. Non ha brillato la squadra di Conte che nella ripresa, dopo l’ingresso in campo di Brozovic e Alexis Sanchez ha cambiato marcia e ha realizzato due gol con Romelu Lukaku.

Battaglia nel primo tempo

Conte manda in campo tutti i nuovi acquisti: Moses, Young e Eriksen, in attacco c’è Esposito al fianco di Lukaku, in porta Padelli al posto dell’infortunato Handanovic. La squadra di Conte parte bene, ci prova subito Esposito, poi ha una chance anche Eriksen. Moses si propone molto e l’Inter per questo va più sulla fascia destra. La partita non è spettacolare, ma è grintosa con l’Udinese che gioca a specchio con l’Inter. La squadra di Gotti con il passare del tempo è sempre più dura da superare, soffre poco con Fofana che fa la diga e vola con Ken Sema, a tratti devastante sulla fascia sinistra. Vecino ha l’occasione migliore per i nerazzurri, l’uruguagio colpisce di testa, pallone di poco al lato.

Doppietta di Lukaku

Esposito ha una grande chance a inizio ripresa, ma non la sfrutta. L’Inter fa fatica perché Lukaku è troppo isolato. Conte decide di cambiare: fuori Eriksen e Esposito, dentro Brozovic e Alexis Sanchez. Barella cambia posizione, Sanchez si muove bene e Lukaku trova il gol al 63’. Il belga con un tiro potente supera Musso e segna il 15° gol in campionato, 1-0. Poco dopo nella stessa azione l’Inter tre volte va a un passo dal raddoppio con Sanchez, Lukaku e Vecino.

Lukaku trasforma il rigore.
in foto: Lukaku trasforma il rigore.

Al 70’ Alexis Sanchez si invola verso l’area, prova a scartare Musso, che lo stende. Dal dischetto Lukaku raddoppia, 16° gol in campionato. La partita praticamente finisce in quel momento, al netto dei cambi e dell’impegno delle due squadre. L’Inter fuori casa si conferma implacabile e ora è di nuovo a tre punti dalla Juventus.

Il tabellino di Udinese-Inter

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck (72′ Jajalo); Larsen, Mandragora, De Paul, Fofana (83′ Teodorczyk), Sema (72′ Zeegelaar); Okaka, Lasagna. All. Gotti

Inter (3-5-2): Padelli; Skriniar, Bastoni, de Vrij; Moses (83′ D'Ambrosio), Barella, Eriksen (59′ Brozovic), Vecino, Young; Esposito (59′ Sanchez), Lukaku. All. Conte

Gol: 63′, 71′ (rig) Lukaku.

Ammoniti: Barella, Bastoni, Larsen, Lasagna.