165 CONDIVISIONI
10 Novembre 2022
18:20

Si suicida a 20 anni perché il suo club l’ha svincolato: il mondo del calcio è in lutto in Argentina

Samuel Rebollo si è suicidato dopo essere stato svincolato dal suo club, aveva 20 anni: lutto nel calcio argentino.
A cura di Vito Lamorte
165 CONDIVISIONI

Il calcio argentino è in lutto per la morte di Samuel Rebollo. L'ex calciatore dell'Aldosivi di Mar del Plata si è suicidato dopo essere rimasto senza squadra: aveva 20 anni e giocava in quarta divisione. Una notizia che ha sconvolto tutta l'Argentina e tutti gli appassionati di calcio.

Tanti ragazzi sognano di raggiungere la Primera Division ma non tutti ce la fanno e la maggior parte cade nel dimenticatoio: alcuni soffrono più perché non riescono a farsi capaci del fatto che non sono riusciti ad arrivare ai vertici del calcio nel loro paese.

L'ultimo caso è quello di Rebollo, che si è suicidato dopo essere stato liberato dal club, l'Aldosivi de Mar del Plata: un paio di giorni dopo la comunicazione dello svincolo, il ragazzo è stato trovato morto nel patio di casa sua.

Il club di Mar del Plata ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui ha spiegato che "è in costante comunicazione con la famiglia del giocatore e si è reso disponibile per tutto ciò che fosse necessario. Dirigenti, allenatori, compagni di squadra e amici lo salutano ricordando una persona eccellente, sempre impegnata nel club, e porgendo le proprie condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi cari. Questo giovedì le attività sportive sono sospese a causa del lutto”.

Allo stesso tempo dall'Aldosivi hanno fatto sapere che il club fornisce assistenza psicologica a tutti i suoi giocatori. Questa precisazione è stata fatta perché quello di Rebollo non è il primo caso di suicidio nel club. Leandro Latorre, un giovane di 18 anni, si è tolto la vita nel 2019 dopo che la società aveva deciso di svincolarlo.

José Rebollo, il padre di Samuel, ha scritto un messaggio straziante sui suoi social network: "Hai lasciato un dolore che non guarirà mai, mi negrito. Chiedo solo a Dio e alla Madonna di darmi la forza per continuare in questo incubo. Ti cercherò, figlio, per il tuo eterno riposo".

165 CONDIVISIONI
Lutto nel calcio in Spagna, è morta una promettente giocatrice di 15 anni:
Lutto nel calcio in Spagna, è morta una promettente giocatrice di 15 anni: "Vola in alto, Estrella"
Anton Walkes è morto a 25 anni in un tragico incidente tra barche: calcio americano sotto shock
Anton Walkes è morto a 25 anni in un tragico incidente tra barche: calcio americano sotto shock
Le urla strazianti del capitano dell'Argentina, l'infortunio è grave: Mascherano quasi incredulo
Le urla strazianti del capitano dell'Argentina, l'infortunio è grave: Mascherano quasi incredulo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni