21 Novembre 2019
14:03

Serie B: Galano-Machin la migliore coppia d’attacco, nella top 5 brilla Marconi del Pisa

La top 5 di Serie B delle migliori coppie d’attacco, dal punto di vista realizzativo, del campionato. Dopo 12 giornate a balzare in vetta è il duo Galano-Machin del Pescara ma n agguato restano cecchini del calibro di Iemmello e Simy. La grande sorpresa è però Marconi del Pisa, un autentico cecchino sotto la porta.
A cura di Fabrizio Rinelli

Dopo 12 giornate di campionato, la Serie B è dominata dal Benevento che nonostante qualche sbandata, è tornato a prendersi la vetta della classifica del torneo cadetto, con la ferma convinzione di tornare presto in quel sogno chiamato Serie A accarezzato solo per una stagione. A contribuire al rendimento del club campano, ci stanno pensando ovviamente gli attaccanti con i loro gol. Abbiamo dunque provato a capire quale fosse, ad oggi, la coppia d’attacco più prolifica della stagione dopo 12 gare. Dei giallorossi c’è poco o niente, anzi, a dominare sono due cecchini del Pescara come Galano e Machin. Ma non mancano le sorprese come Marconi e Lisi del Pisa. Vediamo dunque nel dettaglio questa top 5 delle migliori coppie d’attacco della Serie B.

Dominio per Galano e Machin del Pescara

Quarto posto in classifica in condivisione con il Perugia e tanta voglia di ritornare a far paura in vista di un possibile ritorno in Serie A con il sogno di riempire nuovamente l’Adriatico. Il Pescara non si pone limiti e a 19 punti, a 6 lunghezze di distanza dalla capolista Benevento, tutto è possibile. Gli abruzzesi hanno però un andamento piuttosto irregolare, spesso intervallato da stop bruschi. Ma nulla è meglio dei gol della coppia Galano-Machin che in due hanno già messo a segno ben 12 gol. Addirittura 7 per l’ex Bari e 5 più 3 assist per l’attaccante in prestito dal Parma. Un rendimento che gli ha permesso di balzare in vetta e di creare una coppia d’attacco ben assortita in tutto.

Iemmello e Buonaiuto di poco distanti

Seguono e neanche con così tanta fatica, gli attaccanti del Perugia. Così come in campionato infatti, gli umbri seguono il Pescara che al momento sono allo stesso punteggio con 19 lunghezze al pari del Pordenone. A fare la differenza nella formazione del grifo c’è sicuramente la coppia Iemmello-Buonaiuto, con il primo che sembra essere ritornato il cecchino infallibile del Foggia in Serie C. Dopo un lungo girovagare post promozione dei satanelli in B, l’attaccante sembra essersi ritrovato proprio a Perugia dove al momento ha messo a segno 9 reti con il compagno di reparto che invece ne ha realizzati 2 più 1 assist per un totale di 11. A una sola lunghezza dalla coppia degli abruzzesi.

📸 Salernitana-Perugia in 10 scatti #perugia #forzagrifo

A post shared by A.C. Perugia Calcio 1905 (@acperugia_official) on

Sul podio c’è Simy con Crociata per il Crotone

Occhio però al podio dove a farsi largo c’è soprattutto il Crotone che non ha mollato un centimetro il sogno del ritorno in Serie A dopo la stagione transitoria dello scorso anno. A guidare l’attacco dei calabresi, che al momento militano al al secondo posto in classifica a 21 punti, c’è ovviamente quel Simy che tanto bene aveva fatto anche in Serie A sfiorando la salvezza nella seconda stagione nella massima serie. Il giocatore ha realizzato 8 gol e 1 assist, ma a fare la differenza al suo fianco è anche Giovanni Crociata che nonostante i 3 gol e 2 assist, ha contribuito al balzo sul podio della coppia d’attacco del Crotone con un totale di 11 reti che ora sogna di agguantare il Benevento in testa.

Il Pisa si difende con il duo Marconi-Lisi

Non tanto per la classifica invece, quanto per il rendimento dei due attaccanti, c’è da sottolineare l’ottimo inizio di stagione del Pisa che trainato dal duo Marconi-Lisi, è a 16 punti in classifica ma lontano dalle zone rosse. Una vera e propria sorpresa questo Marconi che con 8 gol si è piazzato lì, fra i più grandi, a caccia di gloria e di visibilità nonostante i 30 anni possano portare ad indurre che di stimoli ne abbia pochi. E invece lui, al fianco di un altro 30enne come Franceso Lisi che di gol ne ha realizzato soltanto 1 ma con ben 4 assist al fianco, sta facendo benissimo per portare quanto prima possibile i toscani a raggiungere l’obiettivo salvezza per poi provare magari a togliersi qualche soddisfazione, senza pressione, nel finale di stagione. Sognare si può.

Jallow-Kiyine per la Salernitana di Ventura

A chiudere la top 5 c’è la coppia d’attacco di una delle squadre da cui forse ci si aspettava qualcosa in più ad inizio stagione: la Salernitana. La squadra dell’ex ct Giampiero Ventura infatti, con il gioco offensivo che da sempre contraddistingue l’ex allenatore del Torino, ha attirato le attenzioni degli esperti in questo inizio di stagione, trovando però solo una sufficienza per quanto visto finora. Certo, Ventura non può però lamentarsi dell’andamento costante dei suoi attaccanti, soprattutto Jallow che dopo la scorsa stagione, in cui non riusciva quasi mai ad andare in gol, ad oggi ha già messo a segno 4 reti che sommate alle 4 di Sofian Kiyine, il gioiellino marocchino di proprietà del Chievo, hanno raggiunto quota 8 che vuol dire quinto posto e soprattutto grandi prospettive per il futuro del club granata.

Il gigante che sta dominando la Serie B: Lorenzo Lucca può finire subito in Nazionale
Il gigante che sta dominando la Serie B: Lorenzo Lucca può finire subito in Nazionale
Shakhtar-Inter, le formazioni ufficiali: Inzaghi ne cambia tre per la partita di Champions League
Shakhtar-Inter, le formazioni ufficiali: Inzaghi ne cambia tre per la partita di Champions League
Pasquale Foggia ha inseguito l'arbitro verso gli spogliatoi: stangata al ds dopo Benevento-Perugia
Pasquale Foggia ha inseguito l'arbitro verso gli spogliatoi: stangata al ds dopo Benevento-Perugia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni