107 CONDIVISIONI
11 Novembre 2021
18:24

Segna con l’avversario a terra, il Barcellona restituisce il gol: “Sono i valori della Masia”

Il Barcellona ha pubblicato un video sui propri canali ufficiali in cui mostra un episodio di fair play accaduto lo scorso weekend alla squadra U12 durante una partita. “Nel calcio ci vuole sportività, rispetto e umiltà”.
A cura di Fabrizio Rinelli
107 CONDIVISIONI

Il Barcellona ha pubblicato un video sul proprio account Twitter in cui mostra un episodio particolare accaduto lo scorso weekend. Nel corso della sfida della squadra U12 dei catalani contro l'Atlétic Sant Just, uno dei suoi giocatori, Alevín A, ha realizzato un gol senza rendersi conto che un giocatore della squadra avversaria fosse rimasto a terra a seguito di uno scontro di gioco. Il giovane talento della Masia ha superato il portiere avversario con un dribbling e ha messo a segno una rete molto bella. Ma c'è stato subito qualcosa che non andava dopo quella rete. L'allenatore del Barcellona infatti richiama subito l'attenzione dei suoi ragazzi e gli fa notare che quella rete era stata messa a segno con un giocatore della squadra avversaria a terra: non è corretto.

E così, sul risultato di 6-0 in favore del Barcellona, la squadra catalana ha deciso di restituire un gol all'Atlétic Sant Just. Jordi Pérez, tecnico della squadra U12, ha parlato con l'arbitro e gli ha anticipato che avrebbero concesso un gol alla squadra avversaria. Nel video pubblicato dal Barcellona si vede proprio il pallone dirigersi lentamente verso la porta del Barcellona con il portiere blaugrana che alza la gamba per lasciarlo finire in porta permettendo agli ospiti di pareggiare i conti per quella scorrettezza involontaria in campo del suo compagno di squadra.

La lezione del Barcellona: "Ci vuole rispetto, sportività e umiltà"

All'interno dell'impianto sportivo della Ciudad Deportiva Joan Gamper si sentono applausi scroscianti per quel gesto tanto da portare lo stesso club catalano a metterlo in evidenza. "I ragazzi hanno permesso alla squadra avversaria di fargli segnare un gol in segno di sportività, rispetto e umiltà – si legge nel comunicato apparso sul sito ufficiale del Barcellona – Tre valori chiave su cui si lavora ogni giorno a La Masia. Oltre a formare calciatori, il Barcellona li forma anche come persone, i cui valori rappresentano totalmente il nostro club". 

Un bel gesto che dimostra ancora una volta i veri valori dello sport che il Barcellona prova ad insegnare da sempre all'interno del proprio settore giovanile. Un tema, quello di interrompere il gioco quando un avversario è a terra infortunato, molto caldo nell'Europa del calcio in virtù di alcuni episodi simili accaduti nelle scorse settimane. In particolare in Italia, quando nel corso di Lazio-Inter si era scatenato un parapiglia generale proprio per via del gol dei biancocelesti realizzato mentre il terzino nerazzurro Dimarco era rimasto infortunato sull'erba dell'Olimpico.

107 CONDIVISIONI
Ferran Torres si presenta al Barcellona segnando un gol capolavoro
Ferran Torres si presenta al Barcellona segnando un gol capolavoro
Gol e spettacolo tra Barcellona e Real Madrid, finisce 2-3: Ancelotti vola in finale di Supercoppa
Gol e spettacolo tra Barcellona e Real Madrid, finisce 2-3: Ancelotti vola in finale di Supercoppa
Il figlio di Sergio Conceicao segna il gol della vittoria del Porto: il padre non smette di baciarlo
Il figlio di Sergio Conceicao segna il gol della vittoria del Porto: il padre non smette di baciarlo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni