217 CONDIVISIONI
31 Ottobre 2021
14:25

Scene surreali in Qatar: James Rodriguez perde la testa e aggredisce l’arbitro

James Rodriguez, stella dell’Al-Rayyan ha dovuto fare i conti con una situazione a dir poco curiosa che gli ha fatto letteralmente perdere la testa. Tutto è accaduto nel finale del match contro l’Al-Arabi, con l’arbitro protagonista di scelte discutibili che hanno mandato su tutte le furie l’ex del Real Madrid, espulso.
A cura di Marco Beltrami
217 CONDIVISIONI

Scene a dir poco surreali in Qatar. Protagonista James Rodriguez, l'ex stella colombiana del Real Madrid, che pochi mesi fa ha deciso di provare una nuova avventura professionale nell'Al-Rayyan. Pochi giorni dopo aver trovato il suo primo gol qatariota, il trequartista ha dovuto fare i conti con una situazione a dir poco curiosa che gli ha fatto letteralmente perdere la testa. Tutto è accaduto nel finale del match contro l'Al-Arabi.

James Rodriguez nel tentativo di imbastire una delle ultime azione offensive si è fiondato su un pallone vagante. Il colombiano è stato letteralmente travolto da un avversario con un contrasto durissimo: l'ex merengues ha preso letteralmente il volo, con l'impatto molto pericoloso per entrambi i giocatori. L'arbitro ha immediatamente fischiato il calcio di punizione per la squadra di James, con i compagni di quest'ultimo che hanno chiesto il rosso per l'autore del fallo.

A quel punto gli animi si sono riscaldati, con diversi duelli rusticani. Il direttore di gara dopo aver riportato la situazione alla normalità, si è recato stranamente da James Rodriguez e probabilmente lo ha rimproverato, per le sue proteste tra l'altro non troppo veementi. Una situazione difficile da spiegare, visto che l'ex Everton era stato vittima di un brutto fallo e dunque aveva dalla sua il nervosismo per il mancato provvedimento disciplinare nei confronti dell'avversario. A quel punto la stella dell'Al-Aryyan è apparsa incontenibile e ha quasi aggredito l'arbitro allontanando con un gesto brusco.

Dopo qualche secondo ecco che l'ufficiale di gara ha estratto il giallo. Una decisione che ha fatto ulteriormente infuriare James che ha cercato a più riprese di avvicinarsi all'arbitro, con i compagni a fare da scudo. Come è andata a finire? Con il secondo giallo e il rosso, per Rodriguez che è andato di corsa negli spogliatoi, togliendosi la maglia. E chissà che non si sia pentito di aver scelto il Qatar.

217 CONDIVISIONI
James Rodriguez eroe in Qatar: offre il primo soccorso all'avversario collassato in campo e lo salva
James Rodriguez eroe in Qatar: offre il primo soccorso all'avversario collassato in campo e lo salva
Cantona a testa bassa: "Condizioni di lavoro disumane, i Mondiali in Qatar sono orribili"
Cantona a testa bassa: "Condizioni di lavoro disumane, i Mondiali in Qatar sono orribili"
Il doppio filo che lega James Rodriguez e Rafa Benitez: la maledizione colpisce ancora
Il doppio filo che lega James Rodriguez e Rafa Benitez: la maledizione colpisce ancora
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni