102 CONDIVISIONI
22 Aprile 2022
8:55

Piqué paga a caro prezzo lo scandalo: ora ce l’hanno tutti con lui, il match diventa un inferno

Piqué dopo lo scandalo delle intercettazioni con il presidente della Federazione spagnola Rubiales è stato bersagliato di cori, e non solo sul campo della Real Sociedad.
A cura di Marco Beltrami
102 CONDIVISIONI

Dopo la dolorosa doppia sconfitta contro Eintracht e Cadice, il Barcellona ha ritrovato il sorriso grazie al successo sul campo della Real Sociedad. Il gol di Aubameyang ha riportato serenità nello spogliatoio blaugrana, dove però c'è qualcuno che dovrà fare i conti con un finale di stagione particolare. Si tratta di Gerard Piqué, che nell'ultimo match di campionato ha vissuto momenti difficili dopo essere stato bersagliato dai tifosi di casa. Il motivo è legato allo scandalo che ha visto protagonista il centrale difensivo, legato ai suoi rapporti con il presidente della Federcalcio spagnola Rubiales. Una situazione che sembra destinata a costargli cara.

Le rivelazioni del giornale El Confidencial hanno scatenato un terremoto in Spagna, con i messaggi Whatsapp tra il difensore e il numero uno del calcio iberico diventati di dominio pubblico. Sul piatto l’organizzazione della Supercoppa di Spagna in Arabia Saudita e gli accordi con la società Kosmos Holding di Gerard Piqué, accompagnati da commissioni milionarie (24 milioni). Intercettazioni scottanti sulle ripartizioni delle somme, per un conflitto d’interessi evidente per il calciatore che a sua volta viene tirato in ballo anche per altre situazioni che sottolineano il feeling particolare con Rubiales, presidente della Federazione. Al netto di smentite, prese di posizione e querele, Piqué è finito nell’occhio del ciclone con i tifosi avversari che non hanno perso tempo.

Ed è quanto accaduto in Real Sociedad-Barcellona, con il senatore blaugrana che ha dovuto fare i conti con un avversario in più ovvero il pubblico di casa. I fischi iniziali, sono aumentati durante il corso del match e non sono mancati i cori di scherno come "Chiama Rubiales, Piqué chiama Rubiales". In diverse occasioni si è andati anche oltre, con il lancio di oggetti in direzione del difensore che non ha fatto una piega e si è comportato da professionista esemplare senza rispondere alle provocazioni. Non una partita facile per lui, che ha rimediato anche un brutto colpo da un avversario. Le conseguenze dello stesso hanno messo a repentaglio la prosecuzione della gara, con Piqué che ha comunque stretto i denti lasciando il campo solo nel finale.

Nonostante tutto, Piqué ha trovato comunque il modo di rendersi protagonista di un bellissimo gesto. L'esperto centrale ha deciso di accontentare la richiesta di una tifosa del Barcellona presente nel settore ospiti. La ragazza con un cartellone aveva chiesto esplicitamente la maglia al giocatore in cambio di uno snack. Ecco allora che Piqué al termine del primo tempo ha voluto regalarle la sua numero 3, tra gli applausi di tutto il pubblico di fede Barça già entusiasta per i 3 punti.

102 CONDIVISIONI
Ora Piqué s'è pentito, cerca la pace:
Ora Piqué s'è pentito, cerca la pace: "Ma Shakira non vuol saperne più nulla di lui"
Skriniar ora diventa la chiave del mercato Inter: da lui dipende tutto il piano di Marotta
Skriniar ora diventa la chiave del mercato Inter: da lui dipende tutto il piano di Marotta
Kyrgios impreca e la reazione del principe George diventa virale: è scandalo in Inghilterra
Kyrgios impreca e la reazione del principe George diventa virale: è scandalo in Inghilterra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni