939 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2022
21:31

Pioli duro con Serra: “Questa volta ci sono colpe anche dell’arbitro”

Stefano Pioli ai microfoni di DAZN ha analizzato l’episodio finale della gara tra Milan e Spezia.
A cura di Vito Lamorte
939 CONDIVISIONI

Il Milan ha perso 2-1 in casa contro lo Spezia ma per molto tempo si parlerà dell'episodio che ha visto protagonista l'arbitro Serra nei minuti finali. Il direttore di gara non ha concesso un vantaggio ai rossoneri dopo un fallo su Rebic al limite e ha annullato la rete di Messias del vantaggio e che poteva risultare anche decisiva. Pochi istanti dopo Gyasi ha firmato il gol decisivo per i liguri. Una situazione davvero difficile da digerire.

Dopo il fischio finale Stefano Pioli ai microfoni di DAZN ha analizzato così l'episodio finale: "Cosa ho provato? Ho provato a calmare i giocatori ma non ci sono riuscito e la dimostrazione la si è avuta sul secondo gol subito. Sapevano di aver subito un torto e hanno perso lucidità. Dispiace, abbiamo le nostre colpe, ma questa volta ci sono anche colpe dell'arbitro. Strano tra l'altro, perché fino a quel punto non aveva fischiato nessun mezzo fallo. Ora dobbiamo immediatamente rialzarci".

Il tecnico rossonero ha parlato anche delle difficoltà avute dalla sua squadra a chiudere il match: "Non dovevamo finire 1-0 il primo tempo, abbiamo avuto occasioni per vincerla. Una serata storta. Quando crei 7-8 palle gol, vuol dire che sei dentro la partita. Provedel ha fatto tante parate. Abbiamo avuto delle difficoltà nel secondo tempo, ma abbiamo avuto le situazioni per vincerla. E poi l’abbiamo persa”.

Lo Spezia si conferma la bestia nera del Milan, dopo quanto accaduto lo scorso anno al Picco, ma Pioli non vuole analogie con lo scorso campionato e vuole tenere i suoi ragazzi in vista del rush finale: "Non ci deve condizionare. È una battuta a vuoto che non ci voleva. Abbiamo fallito un’occasione. Non siamo riusciti a prendere una vittoria che volevamo e dobbiamo pensare alla prossima partita. Tutti possono avere una giornata storta e dobbiamo tornare a correre forte”. 

939 CONDIVISIONI
Pioli sbugiardato da Handanovic: il dialogo con l’arbitro Mariani che nessuno ha visto
Pioli sbugiardato da Handanovic: il dialogo con l’arbitro Mariani che nessuno ha visto
Milan primo ma non il più forte, Pioli: "Noi sempre sottovalutati? Non mi interessa"
Milan primo ma non il più forte, Pioli: "Noi sempre sottovalutati? Non mi interessa"
Pioli resta di sasso dopo il selfie col tifoso, era un menagramo: "Complimenti per lo Scudetto"
Pioli resta di sasso dopo il selfie col tifoso, era un menagramo: "Complimenti per lo Scudetto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni