A rischiare di rovinare la splendida stagione del Parma di Roberto D'Aversa, attualmente in piena corsa per un posto in Europa, è arrivata nelle ultime ore la conferma della gravità dell'infortunio rimediato da Luigi Sepe a margine dell'ultimo turno i campionato. Il portiere campano, che nell'ultima gara con l'Udinese è stato decisivo con le sue parate ai fini del risultato finale, ha infatti confermato via Instagram il suo problema fisico e i tempi di recupero previsti per il suo rientro.

"Purtroppo una lesione mi terrà fuori per un po' – ha scritto il portiere di proprietà del Napoli – I tempi possono variare da 1 a 3 mesi e solo con il passare delle giornate si potrà capire insieme al dottore cosa e come agire. Una cosa è sicura, tornerò nel più breve tempo possibile e nel migliore dei modi".

D'Aversa perde anche Kulusevski

Prima del post pubblicato dal portiere di Torre del Greco, era anche arrivato il comunicato ufficiale del Parma in merito alle condizioni fisiche del proprio portiere: "Gli accertamenti diagnostici eseguiti all’atleta Luigi Sepe hanno evidenziato una lesione completa del tendine adduttore lungo della coscia sinistra – si legge nella nota del club ducale – Dopo una prima fase di riabilitazione di 10 giorni, sarà valutata un’eventuale stabilizzazione chirurgica".

In vista della trasferta di Cagliari, il tecnico D'Aversa non potrà dunque contare su Sepe. Alla Sardegna Arena rientreranno invece sia Barillà che Gervinho: due giocatori fondamentali per la squadra emiliana. Dejan Kulusevski è invece in forte dubbio: la lesione muscolare rimediata dall'attaccante, che oggi si è sottoposto solo a terapie, difficilmente potrà renderlo disponibile per la prossima giornata di campionato.