"Gli ultimi due tamponi in lavorazione sono risultati negativi al Covid-19". A renderlo noto è stato il Napoli attraverso un tweet sul proprio account ufficiale. Ma in seguito alla prima comunicazione, nei tamponi da processare, era emersa l'indiscrezione su due positività, tra cui quella di Rrahmani e di un membro dello staff azzurro, poi smentita appunto dal Napoli con una nota ufficiale. Zielinski ed Elmas restano quindi i soli contagiati nella rosa dei calciatori del Napoli.

Prima della precisazione sugli ultimi due tamponi da processare, il Napoli, attraverso una nota ufficiale, aveva annunciato come tutti i tamponi effettuati ieri dal gruppo squadra siano risultati negativi al Covid-19. Come da protocollo adesso, scatterà l'isolamento a Castel Volturno per il tempo necessario dopo le positività di Zielinski e Elmas. I giocatori saranno al Golden Tulip Resort Marina di Castello che si trova nel complesso del centro sportivo azzurro di Castel Volturno. In questo modo i giocatori potranno proseguire gli allenamenti senza contatti con l'esterno.

Napoli: isolamento fiduciario per il resto della squadra

La sede scelta per l'isolamento della squadra, è già stata comunicata all'ASL. Il Napoli, in questo modo, potrà continuare ad allenarsi per i prossimi 14 giorni senza eventuali complicazioni ed uscire solamente per le partite di campionato. Il prossimo impegno degli azzurri è previsto infatti il prossimo sabato 17 ottobre, al ‘San Paolo', alle ore 15 contro la super Atalanta di Gasperini. A questo punto sembra essere scongiurato il pericolo che anche a Napoli possa scoppiare un focolaio così come accaduto con il Genoa qualche giorno fa.