https://www.figc.it/
in foto: https://www.figc.it/

A pochi giorni dall'esordio ai Mondiali di categoria, brutte notizie per la Nazionale Under 17. Gli azzurri che hanno dovuto fare a meno già del talento nerazzurro Esposito, sono costretti a rinunciare anche a Lorenzo Colombo. L'attaccante del Milan ha rimediato una frattura da stress al quinto metatarso del piede destro. Al suo posto il ct Carmine Nunziata ha già convocato Alessandro Arlotti, giovane talento di proprietà del Monaco.

Mondiali Under 17, l'Italia perde Lorenzo Colombo per infortunio. Cosa si è fatto

Nell'attacco azzurro ai Mondiali Under 17 in programma in Brasile, non ci sarà solo Esposito trattenuto dall'Inter, ma anche Lorenzo Colombo. L'attaccante classe 2002 della Primavera del Milan infatti a causa di un brutto infortunio non potrà prendere parte alla rassegna iridata. Questa la nota ufficiale sul sito della Figc: "Durante l’allenamento sostenuto due giorni fa, l’attaccante del Milan, Lorenzo Colombo ha accusato un dolore al piede destro. Lo staff medico della Nazionale ha deciso degli approfondimenti diagnostici (risonanza magnetica e Tac) che hanno evidenziato una frattura da stress del quinto metatarso del piede destro. Per questo motivo il giocatore non potrà partecipare al Mondiale che per gli Azzurrini inizierà lunedì prossimo con la prima gara del girone di qualificazione contro le Isole Salomone".

Nazionale Under 17, il ct Nunziata convoca Alessandro Arlotti al posto di Lorenzo Colombo

Per sostituire Lorenzo Colombo, il commissario tecnico della Nazionale Under 17 Carmine Nunziata ha convocato Alessandro Arlotti. Quest'ultimo raggiungerà oggi pomeriggio il gruppo azzurro a Brasilia. Chi è Alessandro Arlotti? E in che squadra gioca? Si tratta di un talento classe 2002 nato in Francia da genitori italiani, punto di forza della Primavera del Monaco. Centrocampista offensivo, capace all'occorrenza di giocare anche in posizione più avanzata, potrà rivelarsi una pedina molto utile per la rappresentativa italiana in cui ha già militato in passato.