Con un gol e un assist Suso ha conquistato il Siviglia e i tifosi andalusi. L'ex giocatore del Milan è tornato su alti livelli nella partita con l'Espanyol e la prima rete con la maglia del Siviglia vale il 2-2 che tiene a galla la squadra di Lopetegui che riaggancia l'Atletico Madrid (entrambe sono al quarto posto).

Suso, gol e assist in Siviglia-Espanyol

Alla terza partita con la maglia del Siviglia l'esterno spagnolo Suso ha fatto vedere il suo vero valore ed è ritornato quello dei giorni migliori. E Suso ha scelto il giorno migliore per mostrare il suo talento. Perché con un bel gol dell'ex Milan il Siviglia ha trovato il 2-2 con l'Espanyol – si è accentrato e dal limite dell'area di rigore con uno splendido sinistro ha messo il pallone nell'angolino. Suso aveva propiziato anche il primo gol, quello realizzato da un altro ex milanista Ocampos. Il 2-2 permette al Siviglia di raggiungere l'Atletico Madrid al quarto posto, ma non riesce a riprendere invece il Getafe.

Suso, con il Milan solo un gol in Serie A

Quando ha firmato per il Siviglia Suso si tolse qualche sassolino nei confronti del Milan, con cui ha giocato per quattro anni e mezzo. I tifosi rossoneri negli ultimi mesi non sono stati molto teneri con lui, lo hanno accompagnato spesso con i fischi. Nella prima parte della stagione Suso ha fatto molto poco con il Milan, solo un gol in una partita giocata di giovedì contro la Spal (rete decisiva perché l'incontro terminò 1-0). Adesso Suso è ripartito a tutti gli effetti con il Siviglia, con un gol e un assist che gli danno tanta fiducia per la seconda parte della stagione quella in cui gli andalusi anche con le sue giocate e le sue reti cercheranno di raggiungere il quarto posto, che vale la qualificazione in Champions League, il grande obiettivo stagionale del club.