128 CONDIVISIONI
30 Maggio 2022
16:28

L’avvocato che lavora nell’ombra per portare Lukaku all’Inter: si fida solo di lui

Sebastien Ledure è l’uomo che sta lavorando per trovare un punto di incontro tra Inter e Chelsea affinché Romelu Lukaku possa tornare in nerazzurro.
A cura di Marco Beltrami
128 CONDIVISIONI

Tempo di mercato, e dunque tempo anche di decisioni drastiche. Una di queste potrebbe essere quella di Romelu Lukaku che dopo una stagione disgraziata al Chelsea con aspettative non rispettate, vorrebbe tornare a sorpresa all'Inter. Un'operazione tutt'altro che semplice, alla luce delle cifre molto alte in ballo per un possibile ritorno a Milano. Per trovare la quadra, ci vorrà tutta l'esperienza e competenza degli addetti ai lavori. Una figura fondamentale in questo scenario potrebbe essere quella di Sebastien Ledure, famoso avvocato che sta seguendo da vicino Lukaku e ha preso il controllo della situazione dopo le divergenze con l'agente Pastorello.

Lukaku ha preso le distanze dal procuratore poche settimane fa dopo un'intervista non gradita dello stesso. Le parole di Pastorello, anche in merito ad un possibile ritorno all'Inter e su presente e futuro al Chelsea, non sono andate giù al centravanti protagonista poi di uno sfogo sui suoi social, preludio alla rottura: "Non lascerò mai che qualcuno parli al posto mio. Ho tenuto la bocca chiusa e mi sono concentrato sull’aiutare la squadra, per concludere la stagione nella maniera migliore possibile. Quindi se qualcuno da fuori cerca di dire qualcosa su di me e sul club non deve farlo a nome mio".

La recente dichiarazione pubblica con cui Lukaku ha preso le distanze dal suo agente Pastorello 
La recente dichiarazione pubblica con cui Lukaku ha preso le distanze dal suo agente Pastorello 

Con queste premesse dunque è chiaro che ad aiutare Lukaku nel suo tentativo di ritorno all'Inter sarà il suo avvocato Sebastian Ledure, ormai persona di fiducia visto il rapporto che li lega già da diversi anni. Si tratta di un legale molto conosciuto in Belgio. È il fondatore e il principale rappresentante dello studio legale sportivo internazionale Cresta, che attraverso Cresta Leaders e Cresta Talents si occupa di consulenza esclusiva per calciatori già ampiamente affermati e di primissimo livello come appunto Lukaku e di grande prospettiva. Specializzato nelle negoziazioni, nei contratti e nella risoluzione dei contenziosi è anche un membro del consiglio di AIAF, l'associazione internazionale degli avvocati del calcio. Ledure parla fluentemente quattro lingue: olandese, inglese, francese e italiano. Proprio l'ultima potrebbe tornargli molto utile nei contatti con l'Inter.

Ledure ha all'attivo diverse collaborazioni eccellenti, anche con aziende prestigiose che ruotano intorno al calcio, e ha difeso in passato gli interessi di sportivi molto famosi, come ad esempio la tennista belga Justin Henin e il calciatore attualmente al Barcellona Memphis Depay oltre ovviamente a Lukaku, de Vrij e Saelemaekers. Dal 2018 si è occupato in maniera massiccia anche nel calcio belga, dopo che lo stesso movimento era stato sconvolto da diversi scandali. In quell'occasione il legale ha provato a contribuire ad una sanificazione radicale, con le sue dichiarazioni che fecero molto discutere all'epoca: "La comunità calcistica belga opera da tempo in completa autarchia e grande opacità nei flussi di finanziamento. Per alcuni è stato il mondo dei soldi facili, senza controllo. Un po' come se dessimo le chiavi di casa a un rapinatore. Hanno rapinato la banca, d'accordo con le dirigenze dei club, che hanno concesso provvigioni e contratti esuberanti, alcuni beneficiando alle spalle dei proprietari, altri per semplice pigrizia".

Adesso Ledure non avrà un compito facile, visto che un'ipotetica trattativa per il ritorno di Lukaku all'Inter sarebbe molto difficile anche perché i nerazzurri non hanno fatto sconti agli inglesi la scorsa estate. Alla luce della situazione finanziaria dell'Inter e delle richieste del Chelsea, l'unica strada percorribile potrebbe essere quella del prestito, anche se il calciatore preferirebbe un trasferimento definitivo. Si dovrà studiare una soluzione a titolo temporaneo, con la consapevolezza che lo stesso Lukaku dovrebbe ridursi lo stipendio, che potrebbe essere addirittura la metà rispetto a quello attuale percepito al Chelsea, per rientrare nei parametri fissati dai nerazzurri. Una bella gatta da pelare per Ledure.

128 CONDIVISIONI
Infortunio per Lukaku, Inter nei guai: il belga salta Cremonese e il derby
Infortunio per Lukaku, Inter nei guai: il belga salta Cremonese e il derby
L'esonero di Inzaghi non è nei piani dell'Inter, Marotta lo blinda:
L'esonero di Inzaghi non è nei piani dell'Inter, Marotta lo blinda: "Sta facendo un ottimo lavoro"
Quante partite salta Lukaku e quando torna dopo l'infortunio: i tempi di recupero
Quante partite salta Lukaku e quando torna dopo l'infortunio: i tempi di recupero
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni