L'Inter vince 2-1 in casa del Torino nel match della 27ª giornata della Serie A 2020/2021 e allunga in vetta alla classifica in attesa della risposta di Milan e Juventus. Allo Stadio Grande Torino la formazione meneghina era passata in vantaggio con il rigore trasformato da Romelu Lukaku e assegnato per fallo di Izzo su Lautaro, ma si era vista raggiungere dal gol di Sanabria. Nel finale però ci pensa Lautaro Martinez con un grande colpo di testa a regalare i tre punti ad Antonio Conte.

Fin dai primi minuti di gioco è chiaro il copione della partita con l'Inter che ha il predominio del possesso palla mentre il Torino si difende basso per poi ripartire velocemente. I nerazzurri partono forte con due occasioni capitate a Lautaro Martinez che prima di testa sfiora il palo e poi viene anticipato da Lyanko al momento della battuta a rete a due passi da Sirigu. La chance da rete più grande capita però sulla testa di Lyanko che sul calcio di punizione battuto da Verdi si ritrova tutto solo ad un metro dalla porta difesa da Handanovic ma il suo colpo di testa centra in pieno il palo con il pallone che viene poi spazzato da Lukaku.

Il copione non cambia nella ripresa con Antonio Conte (in tribuna perché squalificato) che tenta di dare nuova linfa alla sua Inter inserendo Young ed Eriksen al posto di Perisic e Gagliardini.  I nerazzurri riescono così a trovare il vantaggio con Lukaku che trasforma un calcio di rigore assegnato dall'arbitro Valeri per un netto fallo di Izzo su Lautaro Martinez. Otto minuti più tardi il Torino però riesce a pareggiare con Tony Sanabria che risolve una mischia in area nerazzurra depositando il pallone nella porta sguarnita. Nel finale però i nerazzurri riescono a tornare in vantaggio con Lautaro Martinez che sfrutta al meglio il pregevole cross del neoentrato Sanchez battendo con un perfetto colpo di testa l'incolpevole Sirigu e regalare così l'importantissima vittoria ai nerazzurri.