In occasione delle partite di Serie A del turno infrasettimanale valido per la 25a giornata, si celebrerà il ricordo di Davide Astori. Sono passati ormai 3 anni da quel maledetto 4 marzo 2018, quando il capitano della Fiorentina fu trovato senza vita nella sua stanza dell'albergo di Udine dove era in ritiro per il match con la Fiorentina. Su tutti i campi del massimo campionato, in occasione del terzo anniversario della scomparsa, la Lega ha deciso di ricordare lo sfortunato giocatore con una bella iniziativa.

Il ricordo di Davide Astori vive fortissimo nella mente e nel cuore di chi lo ha conosciuto, come compagno e avversario. Apprezzato e stimato da tutti, soprattutto per la sua correttezza e il suo carattere, oltre che per le sue doti tecniche, Astori si è spento il 4 marzo 2018, per quella che secondo i risultati dell'autopsia, fu una fibrillazione ventricolare dovuta a una cardiomiopatia aritmogena silente. Uno shock il ritrovamento del suo corpo, in quell'albergo di Udine a poche ore da Udinese-Fiorentina, con tutto il panorama sportivo e calcistico internazionale incredulo. Da allora sono costanti le celebrazioni per ricordare Astori, in campo e fuori.

Nel terzo anniversario della sua scomparsa, la Serie A si ritroverà a scendere in campo nel turno infrasettimanale valido per la 25a giornata. La Lega ha deciso di ricordare l'ex capitano della Fiorentina, su tutti i campi: al minuto 13 di ogni partita sarà infatti proiettata per 13 secondi l'immagine del calciatore ex di Cagliari, Roma, Fiorentina e Nazionale. Un omaggio al suo numero il 13, che molti colleghi ed ex compagni come Bernardeschi hanno deciso anche di tatuarsi. Il presidente della Lega Serie A Dal Pino, come riportato da Sky, ha dichiarato: "Davide è sempre nei pensieri di tutti noi. Un grande capitano che si è contraddistinto per correttezza e lealtà e che ricordiamo come esempio per le generazioni future".