193 CONDIVISIONI
10 Luglio 2021
11:50

La prima volta di Mancini agli Europei: scelta di formazione ‘inedita’ contro l’Inghilterra

Conto alla rovescia per la finale degli Europei tra Italia e Inghilterra, con i ct alle prese con le ultime scelte di formazione. Roberto Mancini sta valutando le possibili scelte e tutto lascia presagire una situazione inedita: per la prima volta il mister potrebbe confermare la squadra vista nel match precedente.
A cura di Marco Beltrami
193 CONDIVISIONI

Il countdown che separa l'Italia dalla finale degli Europei contro l'Inghilterra è entrato nel vivo. La Nazionale di Mancini è partita alla volta di Wembley dove domenica sera sarà impegnata contro quella di Southgate, nell'ultimo atto di Euro 2020. Dopo i consueti "riti", con il capo delegazione Vialli ultimo a salire sul pullman azzurro, tempo di ultime riflessioni e di scelte per il ct che per l'ultimo match della rassegna continentale, potrebbe optare per una "prima volta" in questi Europei.

Quale sarà la formazione dell'Italia contro l'Inghilterra? Roberto Mancini in vista della finale di Wembley sembra avere pochi dubbi: il ct potrebbe puntare sulla stessa squadra che è partita titolare nella semifinale poi vinta ai rigori contro la Spagna. Si tratterebbe di una scelta inedita per gli azzurri in questi Europei, visto che il Mancio nelle 6 gare finora disputate a Euro 2020 non ha mai schierato lo stesso undici dal 1′, effettuando almeno un cambio rispetto alla sfida precedente. Ora però bisognerà fare di necessità virtù, anche alla luce dell'assenza di Spinazzola costretto ad un lungo stop.

Solito 4-3-3 dunque per Mancini con la difensa confermata in blocco: ai fianchi di Bonucci e Chiellini, e davanti a Donnarumma dovrebbero esserci ancora Di Lorenzo e Emerson. Centrocampo ancora con Barella, Verratti e Jorginho (con Locatelli pronto a subentrare) e attacco con Chiesa e Insigne pronti a non offrire punti di riferimento ai difensori inglesi, garantendo supporto al terminale offensivo che dovrebbe essere ancora Ciro Immobile. Potrebbe essere lui, l’unico giocatore a rischio “cambio” rispetto alla Spagna, con Belotti o il falso nueve Berardi pronti a giocare dal 1’

E l'Inghilterra? Anche Southgate potrebbe affidarsi alla continuità, anche se rispetto a Mancini sono tanti i ballottaggi che potrebbero tormentare il selezionatore inglese.Nessuna novità in difesa e in mediana, ma attenzione alle scelte per i 3 alle spalle dell’inamovibile bomber Kane. Southgate potrebbe insistere sul trio formato da Saka, Mount e Sterling con Grealish, idolo dei tifosi, e Foden, pronti a subentrare.

Le probabili formazioni di Italia-Inghilterra:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct. Mancini
Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Rice, Philips; Saka, Mount, Sterling; Kane. Ct. Southgate.

193 CONDIVISIONI
Raspadori al primo vero esame nell'Italia di Mancini: perno di un attacco inedito
Raspadori al primo vero esame nell'Italia di Mancini: perno di un attacco inedito
Le probabili formazioni di Italia-Bulgaria: Mancini ha un solo dubbio in difesa
Le probabili formazioni di Italia-Bulgaria: Mancini ha un solo dubbio in difesa
L'Italia stecca la prima dopo gli Europei: solo 1-1 contro la Bulgaria
L'Italia stecca la prima dopo gli Europei: solo 1-1 contro la Bulgaria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni