Il futuro di Luis Suarez è tutto da scrivere. L'attaccante uruguaiano nelle ultime settimane ha cambiato status più volte: è stato messo alla porta, poi è stato a un passo dalla Juventus e ora pare di nuovo vicino alla permanenza al Barcellona. Il tecnico Ronald Koeman, al termine dell'amichevole con il Girona, ha detto che il club sta aspettando la decisione del bomber, che ora quindi sembra più vicino alla permanenza in blaugrana.

Le parole di Ronald Koeman sul futuro di Luis Suarez

3-1 al Girona, doppietta di Leo Messi e gol di Coutinho, ritornato alla base dopo l'anno vincente con il Bayern Monaco, che dà soddisfazione per Koeman che dopo l'ultimo test pre-stagionale in un'intervista ha parlato di Suarez e ha detto:

Noi abbiamo parlato con lui stamattina sul suo futuro. Noi stiamo aspettando di vedere cosa farà. Lui dovrà decidere se giocare ancora con noi o andare via, se rimarrà sarà una grande risorsa per la nostra squadra.

Il futuro di Suarez tra la Juventus e il Barcellona

Da settimane si parla di un interesse della Juventus per Luis Suarez, c'è chi dice che le parti abbiano già trovato un accordo – e i bianconeri sarebbero pronti a definire un indennizzo anche per il Barcellona – ma il giocatore uruguaiano non può essere tesserato perché non ha il passaporto da comunitario, e per questo da giorni si parla di un esame d'italiano che Suarez deve sostenere e se lo passerà potrà diventare comunitario. Ma nelle ultime ore, al di là delle ultime dichiarazioni dell'ex c.t. dell'Olanda Koeman, ci sarebbe stato già un avvicinamento tra il club catalano e Luis Suarez. Il nuovo tecnico del Barcellona, dopo aver avuto la certezza di avere in squadra Messi, a Suarez avrebbe detto che se fosse rimasto in Catalogna sarebbe stato considerato come tutti gli altri calciatori e avrebbe avuto la possibilità di giocare.