9 Settembre 2021
16:30

Il Barcellona ha assegnato l’armadietto di Messi nello spogliatoio: l’erede spiazza tutti

La maglia numero 10 del Barcellona l’ha ottenuta Ansu Fati, ma il posto di Messi nello spogliatoio del Barcellona lo ha ereditato l’attaccante Luuk de Jong, giocatore olandese che è stato voluto con forza da Ronald Koeman ed è stato prelevato negli ultimi giorni di mercato, è stato preso dal Siviglia.
A cura di Alessio Morra

Il Barcellona ha presentato ufficialmente Luuk de Jong, attaccante olandese, prelevato dal Siviglia sul finire del mercato, che va a completare un buon reparto, l'olandese dovrebbe garantire un buon numero di gol. de Jong indosserà la maglia numero 17 e soprattutto prenderà il posto di Leo Messi nello spogliatoio.

Il club catalano sembrava non volesse assegnare la maglia numero 10, poi ha deciso di darla al giovane talento Ansu Fati, che ha vissuto un'ultima stagione estremamente tribolata. Ma c'era da fare anche un'altra assegnazione. Perché bisognava capire chi avrebbe occupato il posto nello spogliatoio di Messi, proprio a livello materiale. E a sedersi tra Marc ter Stegen (il numero 1 dei catalani) e Sergio il ‘Kun' Aguero (numero 19) sarà proprio Luuk de Jong. Il Barcellona stesso ha dato la notizia a margine della presentazione dell'attaccante, che quindi doppiamente sentirà il peso dell'eredità di Messi, che ovviamente non può tenere da solo. Sarà il bomber a ereditare l'armadietto di Leo Messi.

Il successore e i predecessori di Leo Messi

de Jong, che ha già indossato la maglia blaugrana del Barcellona durante la presentazione, dunque prenderà il posto di Messi nello spogliatoio del Barcellona. Quel posto in precedenza era stato occupato dal portiere turco Rustu e ancora prima da Frank de Boer, all'epoca ottimo difensore e oggi invece allenatore (ex di Inter e Olanda), e prima ancora da Oscar e da Jose Mari Bakero, centrocampista tuttofare che è stato uno dei fedelissimi di Cruyff. Chissà se quel posto e quell'armadietto porterà fortuna a de Jong, che certo non potrà mai eguagliare i risultati di Messi, ma spera di vincere trofei come hanno fatto tutti i calciatori: da Bakero in giù.

Il lapsus che imbarazza il Barcellona: "Non c'è da stupirsi che tu sia qui, Messi"
Il lapsus che imbarazza il Barcellona: "Non c'è da stupirsi che tu sia qui, Messi"
Il primo Clásico senza Messi: i numeri della Pulce nei duelli tra Barcellona e Real Madrid
Il primo Clásico senza Messi: i numeri della Pulce nei duelli tra Barcellona e Real Madrid
Il Pallone d’Oro 2021 sarà assegnato lunedì 29 novembre: 30 candidati, l’Italia tifa Jorginho
Il Pallone d’Oro 2021 sarà assegnato lunedì 29 novembre: 30 candidati, l’Italia tifa Jorginho
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni