397 CONDIVISIONI
5 Luglio 2022
7:54

I due match promozione finiscono 95-0 e 91-1: leggerissimi sospetti, interviene la Federcalcio

Scandalo in Sierra Leone, dove due partite decisive per la promozione sono terminate con punteggi assurdi: 95-0 e 91-1. Aperta un’inchiesta per “risultati non realistici”.
A cura di Paolo Fiorenza
397 CONDIVISIONI

Ancora una volta il calcio africano finisce nella bufera, dopo che già qualche giorno fa il massimo campionato nigeriano era stato colpito da un terribile episodio di violenza che aveva visto come protagonista il presidente di un club che aveva aggredito e minacciato di morte un guardalinee, ‘convincendolo' ad annullare un gol regolarissimo dopo 20 minuti. Stavolta nell'occhio del ciclone finiscono due match decisivi per la promozione nella prima divisione della Sierra Leone: i risultati sono così assurdi che appare quasi impossibile che si sia segnato a questi ritmi folli nei 90 minuti. Il totale delle reti nelle due partite è stato addirittura di 187, siamo nella fantascienza. O più probabilmente in qualcosa che non ha nulla a che fare con lo sport.

Domenica scorsa si giocava l'ultimo turno della Super 10 Eastern Regional, con due squadre a contendersi il secondo posto in graduatoria che dava diritto alla qualificazione ai playoff della Premier League, per unirsi al Freetown FC classificatosi primo. Gulf FC e Kahunla Rangers FC arrivavano appaiati ai match che li vedevano opposti rispettivamente a Ququima Lebanon e Lumbebu United, con i primi avanti nella differenza reti, criterio discriminante in caso di arrivo a pari punti.

All'intervallo, i Kahunla Rangers erano in vantaggio per 2-0 ed hanno appreso che nell'altra gara il Gulf FC aveva aumentato il proprio vantaggio nella differenza reti, visto che vinceva 10-0. A quel punto è successo l'incredibile: i Rangers hanno segnato 93 gol nel secondo tempo, frutto evidentemente di una certa condiscendenza (eufemismo) degli avversari, terminando la loro partita col punteggio di 95-0. Peccato che nell'altro match il Gulf FC abbia a sua volta approfittato del misterioso crollo del Ququima Lebanon, segnando 81 reti a fronte di una degli avversari, finendo il match con una vittoria per 91-1.

La vicenda è stata tanto vergognosa che l'arbitro della gara tra Gulf FC e Ququima Lebanon non ce l'ha fatta più ad essere parte di quello spettacolo mortificante e ha deciso di uscire dal campo nella ripresa, venendo sostituito dal quarto uomo. L'eco di quanto accaduto è stato tale sui social, che la Federcalcio della Sierra Leone è intervenuta ufficialmente con un comunicato in cui ha annunciato l'apertura di un'indagine su questi "risultati non realistici". Di combine e partite taroccate se ne sono viste nella storia del calcio, ma qua davvero siamo a livelli di record di tutti i tempi.

397 CONDIVISIONI
Tonfo clamoroso per il Giappone ai Mondiali: Fuller regala una sorprendente vittoria alla Costa Rica
Tonfo clamoroso per il Giappone ai Mondiali: Fuller regala una sorprendente vittoria alla Costa Rica
Courtois para un rigore, Batshuayi segna: il Belgio inizia i Mondiali battendo 1-0 un ottimo Canada
Courtois para un rigore, Batshuayi segna: il Belgio inizia i Mondiali battendo 1-0 un ottimo Canada
Roma ai playoff di Europa League: doppietta di Pellegrini e gol di Zaniolo, 3-1 al Ludogorets
Roma ai playoff di Europa League: doppietta di Pellegrini e gol di Zaniolo, 3-1 al Ludogorets
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni