48 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Guardiola a un giornalista: “La mia vita è migliore della tua, io sono un allenatore”

Scambio di battute tra Pep Guardiola e un giornalista nella conferenza dopo la vittoria del Manchester City sul Brentford nel recupero di Premier League.
A cura di Paolo Fiorenza
48 CONDIVISIONI
Immagine

Il Manchester City non è dilagato ma alla fine è riuscito a portarsi a casa i fondamentali tre punti nel recupero contro il Brentford, battuto di misura per 1-0 a Etihad Stadium grazie al gol di Haaland. Adesso, a parità di partite giocate e quando ne mancano 13 alla fine della Premier, la classifica è un bel thriller che vede in vetta il Liverpool con 57 punti, poi il City a una lunghezza, mentre l'Arsenal è a due punti. Nella conferenza del dopo match, Pep Guardiola ha avuto uno scambio di battute con un giornalista, concluso così: "La mia vita è migliore della tua".

Pep Guardiola martedì sera a bordo campo in Manchester City-Brentford
Pep Guardiola martedì sera a bordo campo in Manchester City-Brentford

Il risultato era tutto per il City martedì sera, dopo gli scricchiolii seguiti al deludente pareggio col Chelsea dello scorso weekend. Pur dominando, Foden e compagni sono riusciti a sbloccare la gara col Brentford solo al 71′ con una rete di Haaland, anche lui oggetto di qualche critica un po' surreale visto che anche in questa stagione, in cui è stato fermo quasi due mesi per infortunio tra dicembre e gennaio, il bomber norvegese ha un ruolino eccezionale di 22 gol in 28 partite.

I tre punti hanno restituito il buon umore a Guardiola, che nel successivo incontro coi giornalisti si è lasciato andare ad uno scambio scherzoso con uno di loro. "Non sono un giornalista e non lo sarei mai stato, ma non criticate Haaland", è stata la frase di Pep che ha innescato il botta e risposta. "Cosa c'è di sbagliato nell'essere un giornalista?", ha ribattuto l'inviato sempre sul filo dell'ironia.

A quel punto il 53enne tecnico catalano ha piazzato la battuta: "Io sono un allenatore. Quindi la mia vita è migliore della tua. Ecco perché voglio fare l'allenatore, non essere un giornalista. Assolutamente". Tutti i presenti sono scoppiati a ridere, visto che era chiara la natura non offensiva delle parole di Guardiola.

Il City adesso è atteso sabato prossimo dalla trasferta contro il Bournemouth, in un turno che vedrà il Liverpool ospitare stasera nell'anticipo il Luton Town, mentre l'Arsenal giocherà nel weekend contro il Newcastle. Si annuncia un finale di Premier League davvero avvincente.

48 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views