Un palo, un gol e qualche rischio nella ripresa per l'orgoglio del Gent. La Roma raccoglie un buon pareggio a Gand nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League e si qualifica per gli ottavi. Domani, a Nyon, conoscerà il nome dell'avversaria: sarà fortunata oppure le capiterà una delle big? Al momento conta aver messo in tasca il passaggio del turno considerato il margine esiguo conquistato nei primi 90 minuti.

Palo di Kolarov e gol del Gent

La vittoria per 1-0 nell'andata all'Olimpico ha spianato la strada alla formazione di Fonseca ma la partita in Belgio è stata tutt'altro che in discesa. Anzi, il palo di Kolarov colpito da Kolarov dopo appena un minuto e la pressione dei padroni di casa che arrivano al gol al 25° con David rimettono tutto in discussione. I giallorossi, però, hanno il merito di non scomporsi: incassano il colpo ma trovano subito il modo di reagire, di uscire dall'angolo in cui il Gent prova a schiacciarli nel tentativo di piazzare la combinazione di colpi che sposta equilibrio e qualificazione.

Kluivert micidiale in contropiede

Quattro minuti più tardi ci pensa Kluivert – perfetto nell'azione di contropiede su assist di Mkhitaryan – a ristabilire le distanze: l'interno destro a fil di palo s'insacca rasoterra permettendo ai capitolini di prendere fiato. La rete dell’olandese è la decima messa a segno nella competizione dalla squadra e conferma una tendenza statistica: si tratta della nona marcatura arrivata nei primi 45 minuti.

Pau Lopez attento, la Roma resiste nella ripresa

Nel secondo tempo è il Gent a fare la partita. I belgi alzano il baricentro del gioco alla ricerca del pareggio e la Roma rischia in almeno un paio di occasioni di subire il raddoppio. È tra il 53° e il 65° che i padroni di casa si rendono maggiormente pericolosi e in almeno 3 occasioni c'è lo zampino dell'attaccante, David: prima punta Spinazzola e mette al centro ma Smalling sventa in angolo; poi arriva al tiro vincendo un contrasto ma il sinistro è preda di Pau Lopez; infine si segnala per un destro al volo da fuori area che ha poca fortuna. A mettere i brividi i giallorossi è Odjidja che sfiora il vantaggiocon un tocco al volo sul cross di Depoitre dalla destra. La Roma tiene botta (nel finale Dzeko tenta il colpaccio con un pallonetto dalla distanza) e porta a casa un pareggio che vale la qualificazione.

Il tabellino di Gent-Roma 1-1

Gent (4-3-1-2): Kaminski; Castro-Montes, Plastun, Ngadeu, Mohammadi; Kums, Owusu, Odjidja; Bezus; Depoitre, David. All. Thorup
Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola (67′ Santon), Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Perez, Mkhitaryan, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca.
Arbitro: José María Sánchez Martínez (Spagna)
Reti: 25′ David (G), 29′ Kluivert (R)
Note: ammoniti Bezus (G), Veretout (R), Depoitre (G), Spinazzola (R)