7.881 CONDIVISIONI
28 Giugno 2021
23:46

Francia fuori dagli Europei. La Svizzera vince ai rigori e sfiderà la Spagna

La nazionale guidata da Petkovic passa in vantaggio con Seferovic al 15′ e nella ripresa sbaglia un rigore con Rodriguez. Dopo il penalty neutralizzato da Lloris, la Francia segna tre gol in 20 minuti con Benzema (doppietta) e Pogba. La Svizzera non molla e negli ultimi dieci minuti si porta sul 3-3 e segna con Seferovic e Gavranovic che porta il match ai supplementari.
A cura di Alessio Morra
7.881 CONDIVISIONI

La Francia è fuori dagli Europei, la Svizzera passa ai quarti dopo i calci di rigori e affronterà la Spagna. Seferovic segna nel primo tempo, nella ripresa Rodriguez sbaglia un rigore assegnato con il VAR e in quel momento la Francia si sveglia e segna due gol con Benzema e poi c'è un capolavoro di Pogba. La partita sembra finita, ma non è così. Seferovic di testa batte ancora Lloris, al 90′ c'è il 3-3 di Gavranovic che porta il match ai supplementari. La sfida si allunga ai calci di rigori in cui è perfetta la Svizzera. L'errore decisivo è di Mbappé.

Gol di Seferovic, Svizzera avanti

Deschamps cambia modulo a causa dei tanti infortuni nel reparto arretrato e gioca con la difesa a tre, la Svizzera schiera i titolarissimi. A Bucarest sin dall'inizio si capisce che per i campioni del mondo sarà molto dura. La nazionale guidata da Petkovic è perfetta, il tecnico ha preparato bene la partita, i suoi calciatori non lasciano respirare Kanté e Pogba. Improvvisamente ma con un'azione bellissima segna la Svizzera al 15′ con Seferovic che va in cielo, lascia fermo Lenglet, colpisce di testa in modo perfetto e insacca, Lloris vola ma non ci può arrivare. L'1-0 è meritato e il vantaggio si consolida senza troppi problemi.

Perché Griezmann è spettatore non pagante e Benzema non si vede mai, Mbappé prova ogni tanto con qualche sgroppata delle sue, ma il guizzo vero e proprio non lo trova mai. Nei primi quarantacinque minuti ha una chance solo Rabiot, ma il suo tiro dalla distanza termina al lato. All'intervallo la Francia torna negli spogliatoi sotto di un gol con la Svizzera.

Lloris para un rigore, doppietta di Benzema

Deschamps cambia modulo nella ripresa. Fuori il pessimo Lenglet, dentro Coman. Quattro punte non danno frutti e sbilanciano la squadra francese che al 54′ rischia di andare sotto di due gol. L'arbitro argentino Rapallini assegna un rigore con il VAR alla Svizzera. Dal dischetto calcia Rodriguez, ma capitan Lloris è bravissimo e para. Pericolo scampato, la Francia torna in vita e si scuote. Mbappé sfiora il pari, Benzema invece è implacabile e pareggia con una giocata da paura, il centravanti si porta il pallone sul sinistro e con un tocco morbido fa 1-1, terzo gol agli Europei per il bomber del Real Madrid. Il rigore fallito da Rodriguez è un macigno per la Svizzera, la Francia vola e segna ancora sempre con Benzema, che firma il gol del 2-1. Azione tambureggiante nata dai piedi di Pogba e proseguita da tutti e quattro gli attaccanti, di testa segna Benzema che sale a quota 4 gol agli Europei.

Gol capolavoro di Pogba e rimonta della Svizzera

Il tempo passa e la Svizzera non riesce a trovare più lo sprint, la Francia ha bisogno di un altro gol per chiudere la partita e lo segna con Pogba che al 75′ realizza il gol più bello degli Europei. Il centrocampista del Manchester United calcia dal limite dell'area e mette il pallone nell'angolino con un tiro favoloso, 3-1. Ma la partita non finisce in quel momento perché Petkovic va in all-in manda avanti tutti i calciatori offensivi che ha e schiera il 4-4-2.

All'81' Seferovic, ex di Novara, Fiorentina e Lecce, di testa firma il 3-2 e riapre la partita. E la Svizzera con una squadra iper-offensiva la Svizzera trova anche il gol del 3-3. Sbaglia la Francia che concede il fianco a una ripartenza fantastica che produce il gol Gavranovic al 90′. La Francia, pur con tante pecche, ha la chance di qualificarsi al 94′ ma Coman centra la traversa con una conclusione fantastica.

I tempi supplementari si aprono con l'infortunio di Benzema costretto a lasciare il posto a Giroud, anche Coman accusa dei problemi fisici ma riprende la via del campo. La Svizzera ne ha di più e cerca il gol con più forza. Anche se l'occasione migliore ce l'ha Pavard, a cui uno superbo Sommer dice di no. Nel secondo supplementare entra pure Marcus Thuram, la Francia il gol del 4-3 lo cerca, ha due buone occasioni che Mbappé non concretizza, poi tocca Giroud che non è fortunato. Si va ai rigori.

La sequenza dei rigori

Gavranovic porta sull'1-0 la Svizzera, poi tocca al leader della Francia Pogba che trasforma, 1-1. Schaar spiazza Lloris e rimette avanti la Svizzera. Giroud non sbaglia, è 2-2. Akanji spiazza Lloris e fa 3-2. Thuram calcia un rigore perfetto e supera Sommer, compagno di club, 3-3 ancora parità. Lloris tocca il rigore di Vargas ma non riesce a respingerlo. Calcia bene anche Kimpembe, 4-4. Mehmedi spiazza Lloris e regala il matchpoint alla Svizzera. Mbappé ha una responsabilità enorme, non può fallire, ma sbaglia. Svizzera ai quarti, con la Spagna, Francia a casa.

7.881 CONDIVISIONI
La Spagna aspettava l'Italia: "Piccola rivincita per l'Europeo, perdere ai rigori resta nella testa"
La Spagna aspettava l'Italia: "Piccola rivincita per l'Europeo, perdere ai rigori resta nella testa"
La Francia vince la Nations League, show a San Siro: Benzema e Mbappé affondano la Spagna
La Francia vince la Nations League, show a San Siro: Benzema e Mbappé affondano la Spagna
Nations League, Spagna-Francia 1-2 risultato finale: gli highlights della partita
Nations League, Spagna-Francia 1-2 risultato finale: gli highlights della partita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni