339 CONDIVISIONI
30 Gennaio 2020
20:31

Florenzi, l’addio ai tifosi: “Grazie Roma, rincorrerò i miei sogni qualsiasi cosa accada”

A poche ore dall’annuncio del Valencia, Alessandro Florenzi ha voluto ringraziare e salutare i tifosi della Roma con una fotografia suggestiva e un messaggio toccante pubblicati sul suo profilo Instagram: “Quel bambino sarà sempre lì a rincorrere i suoi sogni. Qualsiasi cosa accada. Grazie Roma”.
A cura di Alberto Pucci
339 CONDIVISIONI

Quella di lasciare la Roma, dopo una vita passata ad indossare la maglia giallorossa, non è stata una decisione facile per Alessandro Florenzi. A ventotto anni e con altri anni di carriera davanti, il capitano romanista ha infatti deciso di tagliare il cordone ombelicale e di volare a Valencia per mettere la firma sul contratto fino al prossimo giugno.

A poche ore dall'annuncio ufficiale del Valencia, Florenzi non si è però dimenticato dei tifosi della Roma e a loro ha voluto dedicare una fotografia che lo ritrae piccolo e con la maglia romanista addosso e un messaggio particolarmente sentito: "Quel bambino sarà sempre lì a rincorrere i suoi sogni. Qualsiasi cosa accada. Grazie Roma".

Le scelte di Fonseca alla base dell'addio di Florenzi

Dopo il doloroso addio di Francesco Totti e quello successivo di Daniele De Rossi, la parte giallorossa della Capitale ha così perso un altro figlio: un giocatore che ha sempre dato il massimo per la causa romanista, fino all'arrivo a Roma dell'attuale tecnico Paulo Fonseca. Le scelte del mister portoghese, che ha spesso messo in panchina Florenzi, sarebbero infatti alla base della decisione del capitano.

L'unico romano e romanista rimasto in rosa è dunque diventato Lorenzo Pellegrini: "Quando hai un amico, un fratello che va via non è mai una cosa semplice da gestire – ha dichiarato l'ex Sassuolo a Roma Tv – Per me Alessandro è stato eccezionale in questi mesi, la panchina non piace a nessuno e non è facile gestire una situazione del genere, lui l’ha fatto da capitano, non ha mai creato problemi, è venuto sempre al campo col sorriso. Si merita di essere felice e, in questo momento, aveva bisogno di altro".

339 CONDIVISIONI
Pellegrini ci mette la faccia, chiede scusa ai tifosi della Roma: la maglia non la vogliamo
Pellegrini ci mette la faccia, chiede scusa ai tifosi della Roma: la maglia non la vogliamo
Roma imbarazzante in Norvegia, i tifosi non accettano le scuse: "Abbiamo fatto 4000 km"
Roma imbarazzante in Norvegia, i tifosi non accettano le scuse: "Abbiamo fatto 4000 km"
"Rimborsi per i 400 di Bodo": il grido dei tifosi della Roma dopo la figuraccia in Norvegia
"Rimborsi per i 400 di Bodo": il grido dei tifosi della Roma dopo la figuraccia in Norvegia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni