Daniele Rugani positivo al Coronavirus: è stata la Juventus a darne annuncio. Si tratta del primo calciatore di Serie A positivo al Covid-19, dopo diversi casi nelle serie minori e nei campionati stranieri. Il calciatore attualmente è asintomatico, come spiegato in una nota ufficiale dallo stesso club bianconero, che ha immediatamente attivato tutte le procedure richiesta da una situazione di questo tipo.

Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19 ed è attualmente asintomatico. Juventus Football Club sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui.

Rugani positivo al Coronavirus

La notizia della positività di Daniele Rugani al Coronavirus scuote tutto il mondo del calcio italiano, già fermato in Italia per decreto governativo, mentre prosegue più o meno regolarmente l'attività prevista dalle competizioni internazionali. Proprio la Juventus tra una settimana dovrebbe scendere in campo per la partita di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Lione, ma a questo punto è realistico ipotizzare che la gara – come tutti gli altri incontri in programma nei prossimi giorni – possa essere quantomeno rinviata.

Nei giorni scorsi Rugani era stato regolarmente a contatto con tutti i compagni di squadra, osservando la normale routine di qualsiasi calciatore: partite (era in panchina contro l'Inter), allenamenti e vita da spogliatoio. Il calciatore è già in quarantena, così come dovrebbe essere messa in isolamento l'intera squadra della Juventus al fine di individuare eventuali nuovi calciatori positivi e limitare il rischio di contagio. Possibile che anche l'Inter decida di attuare la stessa misura, alla luce del recente incontro di campionato con la Juve.

tot. contagiati 101.739
30 marzo 1.648
tot. guariti 14.620
30 marzo 1.590
tot. deceduti 11.591
30 marzo 812