26 Agosto 2021
8:32

Cristiano Ronaldo tra Juventus e Manchester City: il piano degli inglesi e le richieste bianconere

Il futuro di Cristiano Ronaldo è uno degli argomenti più caldi dell’ultima fase del mercato. L’arrivo a Torino di Jorge Mendes conferma che qualcosa si muove, con il Manchester City unica possibile destinazione e la Juventus alla finestra. Ancora nessuna offerta formale, ma sono noti i punti cruciali della possibile trattativa.
A cura di Marco Beltrami

Il futuro di Cristiano Ronaldo si deciderà nelle ultime ore di mercato. L'arrivo a Torino di Jorge Mendes conferma che qualcosa si muove, con il Manchester City unica possibile destinazione e la Juventus alla finestra. Finora CR7 non ha comunicato ai bianconeri la sua decisione di andar via, ma è ormai noto che insieme con il suo agente sta spingendo per un approdo alla corte di Guardiola. Corsa contro il tempo, per un'operazione tutt'altro che semplice e che la società di Corso Galileo Ferraris vuole chiudere solo alle sue condizioni.

Il Manchester City, stando alle ultime indiscrezioni di mercato, dopo aver mollato la presa su Kane (che ha annunciato la sua volontà di restare al Tottenham), potrebbe tentare l'affondo su Cristiano Ronaldo. C'è la volontà di garantire al giocatore un contratto biennale da 2,8 milioni di sterline a stagione (15 milioni di euro ovvero la metà di quanto incassa attualmente a Torino) secondo Sky Sport. D'altro canto i campioni d'Inghilterra non hanno alcuna intenzione di assecondare la Juventus che vorrebbe incassare dall'addio di Ronaldo almeno 25 milioni di euro.

Il City che sarebbe soddisfatto del proprio mercato anche senza ulteriori acquisti (ha prelevato Grealish per 100 milioni di sterline circa), dunque sarebbe disposto a prendere CR7 solo senza ulteriori esborsi. Il piano B dunque potrebbe essere quello legato ad un'eventuale contropartita. Quale? La Juventus gradisce Gabriel Jesus che permetterebbe ad Allegri di disporre di un altro attaccante, in caso di addio a Ronaldo. Anche in questo caso però il City non vuole saperne: Guardiola considera ancora il brasiliano funzionale al suo progetto e per questo lo ha blindato.

La situazione al momento è dunque bloccata e ci vorrà tutta l'esperienza di Jorge Mendes per provare a trovare una soluzione congeniale a tutti negli ultimi giorni di mercato. Quello che è certo è che comunque o Juventus o Manchester City dovrà provare a fare un passo indietro, per provare ad assecondare le richieste dell'altro club e dello stesso Ronaldo, altrimenti tutto resterà invariato.

Cristiano Ronaldo divide il Manchester United: i problemi nascono a tavola
Cristiano Ronaldo divide il Manchester United: i problemi nascono a tavola
L'ultima richiesta di mamma Dolores a Cristiano Ronaldo: "Prima di morire voglio vederti lì"
L'ultima richiesta di mamma Dolores a Cristiano Ronaldo: "Prima di morire voglio vederti lì"
Il trasferimento di Cristiano Ronaldo al Manchester United è stato fatto in giardino
Il trasferimento di Cristiano Ronaldo al Manchester United è stato fatto in giardino
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni