Covid 19
17 Marzo 2020
23:52

Coronavirus, primo caso in Serie B: è un dirigente della Virtus Entella

La società ligure ha comunicato di aver dato il via alle procedure di isolamento previste dalla normativa, dopo la scoperta della positività al Coronavirus di un suo dirigente. “Le sue condizioni sono buone e non ha più febbre. Non è stato necessario il ricovero”, ha fatto sapere il club di Chiavari.
A cura di Alberto Pucci
Logo Virtus Entella – Sito Entella
Logo Virtus Entella – Sito Entella
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Dopo i casi di Blaise Matuidi e Mattia Zaccagni, anche la Serie B deve abbassare la testa di fronte al Coronavirus e comunicare il suo primo caso di contagio. La conferma è arrivata in serata grazie al comunicato ufficiale del club biancoazzurro: "La Virtus Entella comunica che un dirigente della società è risultato positivo al Covid-19. La società sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa. Le sue condizioni sono buone e non ha più febbre. Non è stato necessario il ricovero". A poche ore dalle notizie arrivate da Bogliasco, quartier generale della Sampdoria, un'altra società ligure è stata dunque colpita dal tremendo virus che sta mettendo in ginocchio gran parte del nostro paese.

La solidarietà della Lega di Serie B

Nelle scorse ore la Lega di Serie B si era intanto attivata per supportare il lavoro dei medici che stanno curando i contagiati da Covid-19, con l’acquisto di venti dispositivi di ventilazione polmonare da donare ad altrettante strutture ospedaliere: "Stiamo vivendo un’emergenza, e questo tipo di strumentazione è quello che serve maggiormente nelle strutture ospedaliere per affrontarla", ha dichiarato il presidente Mauro Balata, al termine dell'assemblea di Lega di Serie B che si è tenuta venerdì scorso in conference call.

"Siamo il campionato degli italiani, presente in tutte le parti del nostro meraviglioso paese e per questo le nostre società indicheranno una struttura che ha necessità di questa apparecchiatura. L'assemblea ha inoltre stabilito di attuare ogni azione possibile per portare a compimento il campionato secondo la formula prevista dal regolamento e di concordare una linea comune con l’Associazione calciatori per stabilire le modalità di prosecuzione degli allenamenti dopo lo stop stabilito per questi giorni".

32447 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni