114 CONDIVISIONI
Covid 19
29 Marzo 2020
11:32

Coronavirus, Keylor Navas disposto a tutto per lasciare Parigi: volo da 180mila euro

Keylor Navas estremo difensore del Paris Saint Germain ha speso la bellezza di 200mila dollari, ovvero circa 180mila euro, per noleggiare un aereo privato e lasciare Parigi. Il portiere, in compagnia di moglie e figli, nei giorni dell’emergenza Coronavirus, non ha badato a spese per ricongiungersi alla sua famiglia.
A cura di Marco Beltrami
114 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

C'è chi sembra davvero disposto a tutto per tornare in patria, e ricongiungersi alla propria famiglia in questi difficili giorni dell'emergenza Coronavirus. Ha fatto scalpore la decisione di Keylor Navas, estremo difensore del Paris Saint Germain. Pur di lasciare Parigi e riapprodare in Costa Rica con moglie e figli, il portiere ha speso 200mila dollari (ovvero 180mila euro) per noleggiare un volo privato.

Keylor Navas fugge da Parigi con la famiglia per tornare in Costa Rica

Anche in Francia come in Italia, diversi giocatori stranieri hanno deciso di lasciare il Paese per tornare in patria dai propri familiari. Sono stati tantissimi i calciatori che hanno ricevuto l'autorizzazione dei rispettivi club, a lasciare il territorio transalpino nei giorni dell'emergenza Coronavirus. Tra questi, anche quelli del Paris Saint Germain, ovvero Thiago Silva, Neymar, Cavani e il portiere ex Real Madrid Keylor Navas. Quest'ultimo, in compagnia di moglie e figli, ha deciso di lasciare la città della Tour Eiffel per fare rientro in Costa Rica.

Navas spende 180mila euro per tornare in Costa Rica nei giorni dell'emergenza Coronavirus

Navas ha dovuto fare i conti con un problema logistico legato, all'assenza di voli. Intenzionato a rientrare in America Centrale a tutti i costi, il portiere non ha badato a spese: secondo quanto riportato da ESPN, infatti ha deciso di noleggiare un volo privato per la notte del 27 marzo, diretto a San José, spendendo la bellezza di 200mila dollari, ovvero circa 180mila euro. Una somma a dir poco notevole per il giocatore che dovrà anche pianificare la quarantena post-ritorno in Francia, come stabilito dalle direttive internazionali

114 CONDIVISIONI
31035 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni