207 CONDIVISIONI
7 Agosto 2022
20:43

Coppa Italia, clamorose eliminazioni per Verona e Salernitana: Bari e Parma fanno fuori le favorite

Il Verona viene battuto 4-1 al Bentegodi dal Bari, neopromosso in Serie B, e la Salernitana va ko in casa con il Parma: salgono a tre le squadre di Serie A ad essere già eliminate dalla Coppa Italia 2022-2023.
A cura di Michele Mazzeo
207 CONDIVISIONI

Sale a tre il numero di vittime illustri della Coppa Italia 2022-2023: l'Hellas Verona di Cioffi viene infatti battuta con un clamoroso 4-1 dal Bari, neopromosso in Serie B, al Bentegodi diventando così la seconda squadra del prossimo massimo campionato italiano a venire eliminata dal torneo dopo il Lecce (sconfitto dal Cittadella). Ad andare ai sedicesimi sono dunque gli uomini di Mignani dove, in uno scontro totalmente tra Cadetti, affronteranno il Parma di Pecchia che, con un altro sorprendente risultato, ha eliminato la Salernitana battuta 2-0 all'Arechi per effetto dei gol siglati da Camara e Mihaila, terza compagine di A a terminare anticipatamente il suo cammino nella manifestazione.

Il ko degli scaligeri però assume proporzioni ancora più catastrofiche se, oltre al risultato, si tiene conto di come questo è maturato: la formazione veneta infatti sembra già aver indirizzato match e qualificazione dopo soli 16 minuti di gioco quando Kevin Lasagna siglava il gol che portava in vantaggio i padroni di casa. La rete però spegne l'entusiasmo dei gialloblu mentre rinvigorisce gli ospiti che al 30′ trovano il pareggio con Folorunsho e nei minuti finali del primo tempo completano la rimonta con Walid Cheddira che si libera agevolmente di Gunther e batte Montipò dando inizio al suo personale show.

L'italo marocchino infatti metterà poi la propria firma anche sulle altre due reti realizzate dai pugliesi nella ripresa: il 24enne prima trasforma un calcio di rigore e poi, con il Verona rimasto in dieci per l'espulsione del suo capitano Faraoni, finalizza un perfetto contropiede dei suoi siglando la sua personale tripletta. Notte fonda invece per l'Hellas che, a pochi giorni dall'inizio della Serie A, deve fare i conti con una tanto clamorosa quanto inaspettata eliminazione dalla Coppa Italia. Di certo non il modo migliore per iniziare la nuova stagione con un nuovo allenatore.

Andamento diverso invece nell'altro match dei trentaduesimi di Coppa Italia giocata domenica pomeriggio con il Venezia battuto in casa dall'Ascoli al termine di un incontro che nei minuti finali ha avuto degli incredibili sviluppi. Al Penzo infatti l'Ascoli va avanti di due reti grazie ai gol di Saric e Falzerano, poi in due minuti a ridosso del 90′ la squadra di casa pareggia con la doppietta di Mikaelsson, ma al primo minuto di recupero incassa una vera e propria beffa con l'autogol di Baudouin che regala vittoria e passaggio del turno ai marchigiani. Stesso andamento e risultato anche al Brianteo dove i padroni di casa del Monza del presidente Silvio Berlusconi sono però riusciti a qualificarsi battendo 3-2 il Frosinone al termine di un match che li ha visti prima andare sul doppio vantaggio grazie a due rigori trasformati da Valoti e Caprari, poi venire raggiunti in avvio di ripresa dalle reti ravvicinate di Haoudi e Kone, e infine trovare il sigillo del definitivo 3-2 con Gytkjaer nel finale guadagnandosi così la gara dei sedicesimi contro l'Udinese.

207 CONDIVISIONI
Sarri fuori di sé, dito medio rivolto alla panchina del Verona: con chi ce l'aveva
Sarri fuori di sé, dito medio rivolto alla panchina del Verona: con chi ce l'aveva
Clamorosa eliminazione della Slovenia agli Europei di basket! Crollo contro la Polonia
Clamorosa eliminazione della Slovenia agli Europei di basket! Crollo contro la Polonia
Immobile non convocato per Italia-Inghilterra, gioca Scamacca: fuori anche altri cinque azzurri
Immobile non convocato per Italia-Inghilterra, gioca Scamacca: fuori anche altri cinque azzurri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni