16 Dicembre 2020
13:19

Chi è Jerry Bengtson, l’unico calciatore al mondo a giocare con la mascherina

Jerry Bengtson è un attaccante honduregno che milita nell’Olimpia e che è l’unico calciatore a scendere in campo con la mascherina anti Covid sul volto. “Non gli dà fastidio e gioca senza problemi” ha confermato il tecnico, Pedro Troglio. Le foto e i filmati di Bengtson sono diventati virali dopo aver giocato il quarto di finale della Concacaf Champions League.
A cura di Alessio Pediglieri

Ai tempi del coronavirus mancava un giocatore che indossasse la mascherina anche durante le partite e non soltanto in tribuna o prima delle gare. Ci ha pensato Jerry Bengtson , un attaccante honduregno che scende in campo ogni volta coprendosi il viso in un rispetto estremo delle normative di sicurezza e prevenzione anti Covid, indossando il dispositivo durante le gare. Le sue immagini hanno fatto ovviamente subito il giro del mondo e sono diventate virali.

L'occasione per mostrarsi al mondo con la mascherina sul volto tutelandosi anche durante le partite da possibili contatti ravvicinati senza alcuna protezione è arrivata grazie ai quarti di finale della Concacaf Champions League  2020 giocati tra l'Olimpia e il Montreal Impact . Il calciatore si chiama Jerry Bengtson, attaccante honduregno che non solo riesce a giocare con la mascherina ma lo fa bene, anche segnando.

Ma chi è Jerry Bengtson e perché lo fa?

Jerry Bengtosn ha 33 anni, di nazionalità honduregna, e indossa sin dalla ripresa del calcio giocato nel suo Paese, dopo un lungo lockdown, dalla fine di settembre di quest'anno nel pareggio in campionato contro la Real Spagna (1-1). In precedenza, Bengtson ha difeso i colori di Vida, Motagua, New England Revolution , Belgrano , Persepolis, Zob Ahan, Saprissa e oggi i colori dell'Olimpia. Secondo giornali locali come Diario Deportivo Diez, lo fa per avere meno possibilità di ammalarsi di coronavirus e proteggere la sua famiglia andando contro anche all'opinione diffusa che l'uso della mascherina possa incidere – in modo negativo – sulle prestazioni atletiche: "È strano vederlo, perché è l'unico giocatore della squadra e del campionato che gioca con una maschera sul viso. Non gli dà fastidio e fa anche gol", ha detto l'allenatore Pedro Troglio orgoglioso del suo attaccante.

https://www.instagram.com/reel/CI1xlfKAEkV/?utm_source=ig_embed
Non giocare per nessun club e vestire solo la maglia del Galles: l'idea di Bale per il Mondiale 2022
Non giocare per nessun club e vestire solo la maglia del Galles: l'idea di Bale per il Mondiale 2022
Il capolavoro impossibile di Mancini: far giocare un minuto degli Europei a Meret
Il capolavoro impossibile di Mancini: far giocare un minuto degli Europei a Meret
"Un incubo": Mourinho punta il dito contro i calciatori della Roma che giocano a Fortnite
"Un incubo": Mourinho punta il dito contro i calciatori della Roma che giocano a Fortnite
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni