16 Dicembre 2021
20:30

Ammonito due volte ma resta in campo, l’arbitro non fa nulla: l’episodio è già nella storia

Un episodio incredibile si è verificato in Colombia tra América de Cali e Tolima: l’arbitro ha ammonito due volte un calciatore ma per lui non è arrivata l’espulsione.
A cura di Vito Lamorte

Un episodio incredibile si è verificato in Colombia e potrebbe passare alla storia. Nel corso della gara tra l'America de Calì e il Tolima, vinta dagli ospiti per 1-0; il direttore di gara ha ammonito due volte lo stesso giocatore che, però, non è stato espulso. Una situazione che ha generato tantissime polemiche e anche un po' di ilarità.

Pochi giorni dopo che un calciatore aveva ammonito un suo avversario dopo che il cartellino era scivolato via dalle mani dell'arbitro, ecco un'altra vicenda surreale.

All'82' c'è stato uno scontro verbale e qualche spintone tra i giocatori delle due squadre a causa di un fallo in mezzo al campo: in quel momento è intervenuto l'arbitro, John Hinestroza, che ha ammonito William Parra del Tolima. Il problema è sorto un minuto e mezzo dopo, quando l'ufficiale di gara ha mostrato allo stesso calciatore un cartellino giallo per un brutto fallo senza tirare fuori il rosso per mandarlo fuori dal campo prima della fine del match. Ad essere espulso è Omar Albornoz, ma dopo la revisione del VAR la sua sanzione è stata tramutata in ammonizione.

Quello che più ha colpito è stato proprio il susseguirsi degli eventi: la modifica della sanzione per Albornoz e il cartellino giallo a Parra senza la conseguente espulsione per doppia ammonizione.

Mentre accadeva tutto ciò, i giocatori dell'America de Calì non si sono resi conto della doppia sanzione per lo stesso calciatore e tutto è continuato senza che nulla fosse accaduto. Una volta terminato il match si è ipotizzato che Hinestroza volesse ammonire soltanto Albornoz e non Parra, ma il suo comportamento ha messo in dubbio questa ricostruzione e il direttore di gara non ha saputo spiegare il suo operato in maniera lineare davanti alla commissione arbitrale. Nel suo rapporto ufficiale, l'arbitro ha indicato di non aver sanzionato Parra dopo aver esaminato il VAR ma ha solo cercato di invertire il cartellino giallo. Una vicenda inspiegabile che è diventata subito virale in America Latina e ha suscitato tantissime polemiche.

Nonostante abbiano subito cominciato a circolare voci su un possibile reclamo dall'America de Calì per l'assegnazione dei punti o per la ripetizione della partita, il periodo di 24 ore per poter fare ricorso è scaduto e ormai sembra che quando accaduto in campo passerà alla storia.

Si rompe il dito e l’arbitro lo ammonisce: il grottesco episodio nella grande serata di Pau Lopez
Si rompe il dito e l’arbitro lo ammonisce: il grottesco episodio nella grande serata di Pau Lopez
Dalle critiche alla scomparsa, l'arbitro di Bayern-Borussia non è più sceso in campo: "Scelta sua"
Dalle critiche alla scomparsa, l'arbitro di Bayern-Borussia non è più sceso in campo: "Scelta sua"
Arbitro e medico si urlano contro, duro faccia a faccia in campo: una scena mai vista
Arbitro e medico si urlano contro, duro faccia a faccia in campo: una scena mai vista
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni