Idolo di un'intera generazione e icona assoluta per tutti gli amanti del basket NBA, Michael Jordan continua a far parlare di sé anche fuori dai parquet statunitensi. L'ex stella dei Chicago Bulls, oggi principale azionista e presidente della squadra degli Charlotte Hornets, è tornato ad animare la passione dei fan della pallacanestro mondiale con le sue scarpe da gioco. La nota casa d'aste Christie’s, ha infatti deciso di mettere in vendita ben 11 paia di scarpe indossate da MJ nel corso della sua leggendaria carriera.

Le scarpe indossate in Italia

Durante l'asta che si svolgerà esclusivamente online dal 30 luglio al 13 agosto, i collezionisti potranno anche acquistare il pezzo più pregiato di questi suggestivo lotto: il paio di Air Jordan ‘1 High' indossate dall'ex Bulls in occasione di un tour promozionale organizzato in Italia dalla Nike nell'estate del 1985. Stimate tra i 650.000 e gli 850.000 dollari, le scarpe in questione vennero indossate dal cestista americano durante le tappe di Roma, Caserta e Trieste e durante una speciale partita disputata con la canotta dell'allora Stefanel Trieste contro la Juve Caserta: sfida amichevole, rimasta nella storia per la schiacciata con cui Michael Jordan fece letteralmente mandare in mille pezzi un tabellone del palazzetto.

Il logo di MJ sulle maglie NBA

Dopo il grande successo di ‘The Last Dance', serie Netflix dedicata a lui e ai suoi Chicago Bulls, e in attesa dell'ennesimo volume che uscirà nelle librerie italiane il prossimo settembre (‘Air. La storia di Michael Jordan‘, scritto dal premio Pulitzer, David Halberstam), il suo logo ormai diventato famoso in tutto mondo comparirà anche sulle maglie ‘statement' della NBA nella prossima stagione. Quello recentemente siglato e ufficializzato, è infatti uno degli ultimi accordi commerciali siglati da Jordan insieme a molte aziende sportive di tutto il mondo.