John Altobelli, 56 anni, è la terza vittima identificata (9 nel complesso, oltre il pilota). C'era anche lui, in compagnia della figlia Alyssa e della moglie Keri, anche loro scomparse, a bordo dell'elicottero assieme a Kobe Bryant, la star della NBA morta nell'incidente assieme alla figlia, Gianna Maria. Le altre persone che hanno perso la vita non sono state ancora individuate. La certezza ufficiale che l'allenatore di baseball dell'Orange Coast College viaggiasse nel velivolo è arrivata da un messaggio pubblicato su Twitter dal giornalista sportivo, Steve Fryer: il reporter ha postato una foto del centro e dei collaboratori di Altobelli, distrutti dal dolore per la tremenda notizia ricevuta. Ron La Ruffa, assistente allenatore dell'OCC, ha ribadito che il collega è deceduto nella sciagura avvenuta a Calabasas, nella contea di Los Angeles.

Il dolore dello staff nel centro sportivo

L'intero staff dell'Orange Coast Collage – si apprende dai media americani che stanno seguendo passo dopo passo l'evoluzione della vicenda – si è riunito nel centro sportivo. Il tam tam delle ultime news li ha richiamati tutti nella "scuola" con il cuore in gola e in preda all'ansia. "Non ci posso credere", ripetono tutti coloro che apprendono cosa è accaduto. Le immagini in diretta delle tv e i dettagli svelati scandiscono anche il dolore di quanti hanno collaborato con John Altobelli fino a poco prima della morte.

John Altobelli, la carriera da allenatore di baseball

Altobelli stava entrando nella sua 24sima stagione come allenatore dell'Orange Coast College. Nel 2019 era stato selezionato come allenatore nazionale dell'American Baseball Coaches Association, un traguardo che aveva raggiunto un anno dopo aver condotto la propria squadra al successo nel campionato di categoria.