1.537 CONDIVISIONI
Paralimpiadi
30 Agosto 2021
7:30

Maria Andrea Virgilio bronzo nel tiro con l’arco alle Paralimpiadi: l’Italia festeggia ancora

Inizia bene la giornata azzurra alle Paralimpiadi con Maria Andrea Virgilio. L’atleta classe 1996 siciliana all’esordio ai Giochi ha conquistato la medaglia di bronzo nella disciplina del tiro con l’arco compound individuale femminile. Sale dunque a 28 il numero complessivo delle medaglie per l’Italia.
A cura di Marco Beltrami
1.537 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Paralimpiadi

Dopo una domenica trionfale, anche il lunedì delle Paralimpiadi di Tokyo inizia a regalare soddisfazioni. La prima e speriamo non l'ultima gioia di giornata per l'Italia arriva da una superlativa Maria Andrea Virgilio. L'atleta classe 1996 all'esordio ai Giochi ha conquistato la medaglia di bronzo nella disciplina del tiro con l'arco compound individuale femminile. Sale dunque a 28 il numero complessivo delle medaglie azzurre.

Buona la prima dunque per Maria Andrea Virgilio alle Paralimpiadi. La trapanese nella finale per il terzo e quarto posto del Tiro con l'arco ha battuto Stepanida Artakhinova con il punteggio di 142 a 139 che fotografa la durezza della sfida. A conquistare la medaglia d'oro è stata la britannica Phoebe Paterson che ha superato nell'ultimo atto la cilena Maria Zuniga.

Per la Virgilio una soddisfazione notevole celebrata con queste parole ai microfoni di Rai Sport nell'immediato post-gara: "Sono senza parole, non me l'aspettavo e infatti non ho esultato subito dopo la fine della gara. Un obiettivo fantastico, bellissimo perché è l'individuale. Mi sono detta che non dovevo mollare niente e mi sono incavolata nell'ultima volée. Sono stata più decisiva. In queste Paralimpiadi mi sono divertita e non ho nulla da rimpiangermi nonostante qualche errore. A chi dedicare questo bronzo? Le dediche le farò in privato". Un'altra soddisfazione dal Tiro con l'arco è arrivata da Eleonora Sarti che ha fatto registrare il record olimpico negli ottavi di finale, prima di essere battuta proprio dalla Virgilio. Quella della siciliana è la medaglia numero 28 per un'Italia che si avvicina ancora alle 39 medaglie conquistate dai nostri atleti a Rio.

1.537 CONDIVISIONI
49 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni