Alex Zanardi è stato trasferito dall'Ospedale "Le Scotte" di Siena, dopo è stato ricoverato e operato a causa dell'incidente avvenuto il 19 giugno scorso, a Villa Beretta. È nella clinica del Lecchesse, una struttura altamente specializzata per la riabilitazione, che l'ex pilota di Formula Uno proseguirà il proprio percorso di guarigione. Si tratta di un centro di bio-ingegneria che ha una particolare attenzione per il recupero dei pazienti che hanno subito gravi forme di ictus, gravi lesioni cerebrali e midollari oppure di coloro che sono affetti da malattie neuro-muscolari. Il programma terapeutico si sviluppa attraverso diagnosi personalizzate seguite da un équipe medica multidisciplinare.

Villa Beretta: su Zanardi non previsti bollettini medici

Non sono previsti bollettini medici quotidiani sulle condizioni di Alex Zanardi. Lo fa sapere la direzione della clinica, spiegando che è stata chiesta massima riservatezza da parte della famiglia del campione paralimpico. Il danno neurologico subito, i tre interventi ai quali è stato sottoposto sono solo una parte degli aspetti clinici del campione bolognese che a 53 anni, dopo aver rischiato la morte sulla Statale in Vale d'Orcia, è uscito dal coma indotto e si prepara ad affrontare l'ennesima sfida della vita. La stabilità di tutti i parametri ha consentito questa opzione, come spiegato dal team di medici specializzati che ha seguito il caso fin dall'arrivo al nosocomio.

Il trasferimento dalla Toscana alla Lombardia: è a Costa Masnaga (un Comune in provincia di Lecco) che prosegue il viaggio della speranza di Alex Zanardi. In quel presidio sanitario che dipende dall'Ospedale "Valduce" di Como l'iron-man emiliano percorrerà l'ennesima tappa della sua tabella di recupero, avrà accanto a sé la moglie, Daniela, e il figlio, Niccolò, che non l'hanno mai lasciato solo nel periodo trascorso a Siena. In passato Villa Beretta ha ospitato anche altri personaggi della vita pubblica molto noti: è in questa struttura che Umberto Bossi si è sottoposto a cure specialistiche così come Bruno Arena (attore comico, protagonista dei Fichi d'India).