134 CONDIVISIONI
Mare Fuori 3
23 Gennaio 2023
7:28

Massimiliano Caiazzo: “In Mare Fuori 3 Carmine cambierà ancora, è pronto al perdono”

A pochi giorni dall’uscita della terza stagione di Mare Fuori su RaiPlay, l’attore napoletano si racconta in un’intervista a Fanpage.it, di cui vi diamo alcune anticipazioni. Il successo, la metamorfosi del personaggio di Carmine, il futuro della serie: “Prima o poi finirà, le forzature sarebbero una mancanza di rispetto”.
A cura di Andrea Parrella
134 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mare Fuori 3

Massimiliano Caiazzo è tra i protagonisti principali di Mare Fuori, la serie Tv Rai divenuta un fenomeno nell'ultimo anno. C'è grande attesa per la terza stagione, ormai pronta, che sarà in esclusiva su RaiPlay a partire dal 1 febbraio, per poi essere trasmessa su Rai2 nelle settimane successive. Proprio di Mare Fuori 3 Massimiliano Caiazzo, che in queste settimane, sempre a Napoli, è impegnato nelle riprese della serie Disney + con Serena Rossi Uonderbois, ha parlato in una lunga intervista video rilasciata a Fanpage.it, di cui vi riportiamo alcune anticipazioni.

Il personaggio di Carmine in Mare Fuori 3

La seconda stagione si era chiusa con una svolta importante per il personaggio di Carmine Di Salvo, che dopo il grande dolore per la morte della sua compagna Nina, ha capito di non dover confondere la giustizia con la vendetta, iniziando un difficile percorso di autoassoluzione, come Caiazzo racconta: "Alla fine della seconda stagione lo abbiamo visto disposto a perdonare. Inizia a farlo in superficie ma il perdono, che secondo me è un atto rivoluzionario alla base del cambiamento di ogni persona, richiede uno sforzo maggiore". Uno sforzo che Carmine compirà proprio nella terza stagione in cui, racconta Massimiliano Caiazzo, "Carmine cambierà ancora. Prova a rialzarsi con fatica e forse riesce a provare amore verso se stesso". 

Massimiliano Caiazzo interpreta Carmine Di Salvo in
Massimiliano Caiazzo interpreta Carmine Di Salvo in "Mare Fuori"

Il successo di Mare Fuori, diventato un fenomeno

Sul successo debordante di Mare Fuori, che si è materializzato in modo evidente anche dopo l'arrivo della serie su Netflix, e in seguito a un'iniziale visibilità marginale, l'attore parla così: "Personalmente non so se il senso di rivincita sia il termine esatto. Siamo stati ovviamente felici di quello che è successo, del boom di Mare Fuori. La sensazione che io ho avuto è che ovviamente un certo tipo di lavoro sia stato riconosciuto […] Mare Fuori era un progetto nuovo per diversi aspetti, dalle tematiche a quello che in Italia eravamo pronti a vedere. Una scommessa, quella di affrontare certe tematiche in questo modo, che proietta lo spettatore nelle conseguenze della criminalità organizzata e del disagio sociale". 

"Prima o poi Mare Fuori finirà, come tutte le cose"

E ancora, sulla quarta stagione di Mare Fuori (già prevista) e il prosieguo del progetto, Massimiliano Caiazzo pare avere le idee chiare: "Come per tutto c'è un inizio e una fine. Tirare una cosa troppo per le lunghe solo perché funziona diventa una forzatura e forse anche una mancanza di rispetto nei confronti di quello che c'è stato, come accade nelle relazioni d'amore". E aggiunge: "La sola cosa che si può fare è dare tutto se stesso, sapendo che potrebbe prima o poi finire".  

134 CONDIVISIONI
28 contenuti su questa storia
Mare Fuori 3 dal 1 febbraio solo su RaiPlay, la risposta Rai al boom della serie su Netflix
Mare Fuori 3 dal 1 febbraio solo su RaiPlay, la risposta Rai al boom della serie su Netflix
Mare Fuori 3, la data di uscita ufficiale della serie tv su Rai 2
Mare Fuori 3, la data di uscita ufficiale della serie tv su Rai 2
Mare Fuori 3 arriverà a febbraio, tutte le novità sulla serie Tv di Rai2
Mare Fuori 3 arriverà a febbraio, tutte le novità sulla serie Tv di Rai2
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni