15 Dicembre 2021
15:18

Il Commissario Montalbano potrebbe continuare, anche senza Luca Zingaretti

Il Commissario Montalbano è una fiction fondamentale per la tv, tanto che la direttrice di Rai Fiction, Maria Pia Ammirati, avrebbe preso in considerazione l’idea di realizzare nuove puntate anche senza Luca Zingaretti.
A cura di Ilaria Costabile

Una fiction come il Commissario Montalbano capace di raddoppiare gli ascolti tv della rete ammiraglia della Rai anche in replica, è senza dubbio una gallina dalle uova d'oro, ma soprattutto un prodotto a cui è difficile rinunciare. Ecco, perché, stando a quanto dichiarato da Maria Pia Ammirati al settimanale Tivù, l'ipotesi di nuove puntata senza l'iconico volto di Luca Zingaretti che in più di un'occasione ha rivelato di volersi lasciare alle spalle questa esperienza, non sarebbe da scartare.

L'importanza di Montalbano per la Rai

Insomma, una fiction che ha raccolto successi ad ogni edizione e che, anche nelle ultime puntate ha tenuto il pubblico incollato allo schermo, non può non essere qualcosa su cui puntare, ragion per cui la direttrice di Rai Fiction ha rivelato che il dialogo con Palomar, casa di produzione in cui rientra anche Il Commissario Montalbano, sarebbe aperto anche perché "è troppo amata per rinunciarvi" queste le parole della Ammirati, che non esclude un ripristino di quei progetti di cui si era parlato in precedenza e che, con l'addio di Zingaretti, sembravano destinati a rimanere nel cassetto.

I nuovi progetti, ma senza Zingaretti?

I progetti in questione sarebbero altre due puntate speciali: una tratta dall'ultimo romanzo di Andrea Camilleri, Riccardino, pubblicato nel 2020, quindi dopo la sua morte, e la seconda tratta da Il cuoco dell’Alcyon, pubblicato nel 2019. Ciò significa che se proprio dovesse essere presa in considerazione questa ipotesi, un nuovo attore vestirà i panni che per oltre vent'anni sono stati indossati da Luca Zingaretti. Un'impresa non da poco che potrebbe portare con sé non poche polemiche, magari malcontenti da parte proprio di quel pubblico affezionato ad una figura che, fino a prova contraria, non ci sarà. In un'intervista a Repubblica l'attore romano aveva dichiarato: "Per me è stata una avventura professionale e umana meravigliosa. Adesso mi sembra conclusa. L’autore non scrive più e anche il mio amico regista, Alberto Sironi, se ne è tristemente andato". Bisognerà capire, quindi, se si tratta di un'utopia o qualcosa che potrà realmente accadere: un Montalbano senza Zingaretti.

Luca Zingaretti sulla copertina del Times, il commissario Montalbano conquista anche gli inglesi
Luca Zingaretti sulla copertina del Times, il commissario Montalbano conquista anche gli inglesi
Luca Zingaretti: "Credo che l'esperienza con Montalbano sia ormai conclusa"
Luca Zingaretti: "Credo che l'esperienza con Montalbano sia ormai conclusa"
Luca Zingaretti è Il Re: "Montalbano non sarà mai dimenticato, quella di Bruno è un'altra storia"
Luca Zingaretti è Il Re: "Montalbano non sarà mai dimenticato, quella di Bruno è un'altra storia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni