166 CONDIVISIONI
17 Luglio 2022
17:25

Canale 5 ricorda Paolo Borsellino con il film per la Tv con Giorgio Tirabassi

Andrà in onda domenica 17 luglio “Paolo Borsellino”, film per la Tv del 2004 con Giorgio Tirabassi nei panni del magistrato ucciso dalla mafia.
A cura di Andrea Parrella
166 CONDIVISIONI

Il 19 luglio 2022 ricorreranno i trent’anni dalla strage di via D’Amelio, la strada di Palermo in cui vennero uccisi Paolo Borsellino ed i cinque agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, in seguito all'esplosione di un carico di tritolo fatto saltare in aria a pochi metri dall'auto del magistrato. Canale 5, alla viglia di questa ricorrenza, riproporrà il film-tv del 2004 "Paolo Borsellino", con Giorgio Tirabassi nei panni del magistrato. Andrà in onda domenica 17 luglio, alle 21:35, a due giorni dalla ricorrenza.

Gli interpreti del film del 2004

Il film-tv sarà proposto in un'unica serata, anche se originariamente, a inizio anni Duemila, era stato proposto in due serate. "Paolo Borsellino" racconta il lavoro svolto dal giudice Borsellino a partire dagli anni Ottanta, quando inizia l'esperienza nel pool antimafia guidato prima da Rocco Chinnici (nel film interpretato da Andrea Tidona) e, dopo la sua uccisione, da Antonino Caponnetto (che invece è interpretato dall'attore Pietro Biondi).

La storia del pool antimafia

Nel film c'è anche la presenza di Giovanni Falcone (a interpretarlo l'attore Ennio Fantastichini) che era stato ucciso a Capaci con sua moglie e gli uomini della scorta due mesi prima di Borsellino, a maggio del 1992. Ci sono quindi i personaggi dei Commissari Giuseppe Montana (Santo Bellina) e Ninni Cassarà (che invece è interpretato da Ninni Bruschetta). Sono quelli gli anni nei quali il pool antimafia prende forma come una struttura giuridica unica a mondo nel suo genere, in grado di compiere dei clamorosi arresti che, minarono lo strapotere mafioso in Sicilia, mettendo al contempo a rischio l'incolumità di tutte le persone che ne fecero parte. Primo a farne le spese fu proprio Rocco Chinnici, ucciso nel 1983.

166 CONDIVISIONI
Paolo Borsellino, a 30 anni dalla morte il ricordo delle reti Rai
Paolo Borsellino, a 30 anni dalla morte il ricordo delle reti Rai
Paolo Borsellino e le ultime ore con la moglie Agnese, Lorenza Indovina:
Paolo Borsellino e le ultime ore con la moglie Agnese, Lorenza Indovina: "Storia d'amore commovente"
Il film Brooklyn conquista gli ascolti tv, la fiction Un'altra verità non convince il pubblico
Il film Brooklyn conquista gli ascolti tv, la fiction Un'altra verità non convince il pubblico
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni