18 Giugno 2022
17:13

Esperimento sociale in tv: baby calciatori rifiutano regali da migliaia di euro per perdere il match

I baby calciatori della Mariano Calcio, vittime di un esperimento sociale, hanno dimostrato che pur ricevendo proposte di soldi e regali allettanti, non avrebbero mai venduto una partita di calcio.
A cura di Ilaria Costabile

Troppo spesso nel mondo del calcio, amatoriale o agonistico che sia, si sente dire che le "partite sono truccate", un modo per mettere in luce le criticità di un sistema o anche per spiegarsi certi risultati altrimenti non comprensibili. Eppure, qualcuno che crede ancora in uno sport limpido e senza imbrogli c'è ancora. Si tratta della squadra giovanile lombarda della Mariano Calcio, che grazie all'incursione delle telecamere della trasmissione "Italiani fantastici e dove trovarli" ha mostrato al pubblico televisivo come i giovani, sempre più spesso criticati, abbiano invece dei sani e saldi valori.

La proposta fatta ai ragazzi del Mariano Calcio

Ai baby calciatori della squadra milanese, perlopiù classe 2007, in vista dell'ultima partita di campionato, erano stati offerti  loro dei regali davvero allettanti: soldi, smartphone, abiti griffati, pur di perdere il match e far vincere gli avversari. Davanti alla richiesta, piuttosto compromettente, nessuno dei ragazzi ha ceduto e hanno risposto con un sonoro e convinto "No, grazie". Il tutto nasce dall'idea che sostiene il programma "Italiani fantastici e dove trovarli" in onda nel primo pomeriggio di Rai2 dal lunedì al venerdì. Nel caso specifico la redazione della trasmissione aveva contattato la scuola calcio e i genitori degli allievi per mettere in atto quello che è a tutti gli effetti un esperimento sociale e, quindi, con tanto di telecamere nascoste ha dato via al piano.

La reazione dell'allenatore

Felicissimo di come si sono svolti i fatti è stato l'allenatore del Mariano Calcio, Alessandro Colciago che raggiunto dal Corriere della Sera ha raccontato: Quando ci hanno proposto di partecipare a questa trasmissione ho pensato che l’ultima partita del campionato, che per noi appunto non avrebbe contato molto ai fini del risultato finale, sarebbe stata significativa". Il mister, visibilmente compiaciuto, ha poi aggiunto:

Ho grande fiducia nei miei ragazzi, ma certo sono stati davvero tentati con offerte molto allettanti. Sono arrivati a offrire loro il patentino e la macchina 50. Sono molto orgoglioso del loro comportamento e delle risposte che hanno dato, mostrando di mettere al primo posto i valori. Posso dire che abbiamo fatto davvero di tutto per fare in modo che non mangiassero la foglia, che non avessero alcun sospetto che potesse essere una finzione.

Come funziona Italiani Fantastici e Dove Trovarli

La trasmissione, come anticipato, va in onda ogni settimana dal lunedì al venerdì su Rai2 alle ore 14 ed è condotta da Alessandro Di Sarno. Ideata da Giorgio John Squarcia, si serve dell'escamotage della candid camera per mettere gli italiani in condizioni di porsi delle domande su tematiche sociali di grande impatto che smuovano un po' le coscienze e che, oltre ad una risata data dal ritrovarsi ad assistere ad una situazione paradossale, possa lasciare qualche interrogativo che vada molto più in profondità. In ogni puntata, poi, si rende omaggio all'autore che per primo in Italia sperimentò l'utilizzo della  della candid-camera, Nanny Loy, introducendola con filmati tratti dai suoi programmi come "Specchio Segreto" e "Il Tappabuchi".

Ascolti tv, 18 regali ha battuto Più forte del destino
Ascolti tv, 18 regali ha battuto Più forte del destino
Il cast di Bang Bang Baby, la serie tv Amazon Prime
Il cast di Bang Bang Baby, la serie tv Amazon Prime
38.725 di Spettacolo Fanpage
Dieta Panzironi, il Tar conferma la multa da 264mila euro all'emittente che lo trasmetteva in Tv
Dieta Panzironi, il Tar conferma la multa da 264mila euro all'emittente che lo trasmetteva in Tv
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni