16 Giugno 2022
17:10

Tom Hanks e il tremore alle mani: i problemi di diabete e la difesa della privacy

Le condizioni di salute di Tom Hanks sono finite al centro dell’attenzione pubblica dopo la diffusione di un video che mostrava l’attore tremante sul palco alla premiere australiana del suo nuovo film Elvis. Ma l’attore nel 2013 condivise i suoi problemi con il diabete di tipo 2 e i fan sono scesi in campo per difendere anche la sua privacy.
A cura di Eleonora D'Amore

Le condizioni di salute di Tom Hanks sono finite al centro dell'attenzione pubblica dopo la diffusione di un video che mostrava l'attore tremante sul palco alla premiere australiana del suo nuovo film Elvis. Nel filmato, registrato il 4 giugno, le mani di Hanks tremano mentre sembra lottare per tenere salda la presa sul microfono, davanti la folla che ride e applaude per il suo esilarante intervento.

Quando Tom Hanks disse di avere il diabete di tipo 2

Il divo di Hollywood oggi ha 65 anni ma ha reso pubblico di essere affetto da diabete di tipo 2 nel 2013, quindi oggi i suoi fan più accaniti sui social si sono armati di hashtag e hanno gridato alla speculazione sulla sua salute, tesi formulate con dettagli imprecisi e al momento inopportuni. In primis, quelle della frangia no vax, che avrebbe come al solito ricondotto le sue condizioni attuali al vaccino contro il Covid 19, fatto dopo essere stato tra i primi volti noti del cinema internazionale a risultare positivo nel marzo 2020, proprio in Australia dove stava girando Elvis.

La difesa della privacy, i fan scendono in campo

Tra coloro che stanno invece difendendo la sua privacy e la convinzione che alla base non ci sia proprio niente di preoccupante, spicca chi ha avuto esperienze dirette in famiglia con il diabete di tipo 2 e ha spiegato come le mani instabili possano rientrare nella sintomatologia: “È diabetico. Questo succede a mia madre quando ha un basso livello di zucchero nel sangue ", ha scritto un utente. E in effetti  tra i sintomi dell'ipoglicemia il tremore risulta insieme a sudorazione, irritabilità, senso di fame, palpitazioni, confusione e debolezza generalizzata. Difficile fare diagnosi precise con questi elementi marginali, ma di certo si guarda ad un uomo che non ha mai taciuto i suoi problemi di salute senza trasferire alcuna preoccupazione.

La confessione sul diabete da Letterman nel 2013

Hanks ha reso pubblica la sua diagnosi di diabete durante un'intervista al Late Show with David Letterman nel 2013, dichiarando: "Sono andato dal dottore e mi ha detto: ‘Sai quei livelli di zucchero nel sangue con cui hai avuto a che fare da quando avevi 36 anni? Bene, ora hai il diabete di tipo 2, giovanotto‘". Motivo per il quale, successivamente, aggiunse a Radio Times di sentirsi un "idiota totale" per aver avuto scarsa cura di sé: "Faccio parte della pigra generazione americana che ha continuato a ballare ciecamente durante una festa e ora si ritrova con una malattia".

Inoltre, l'aver continuamente perso e preso peso per i ruoli che ha dovuto interpretare al cinema pare non abbiano aiutato. Il peso yo-yo di Hanks avrebbe potuto avere un ruolo cruciale nello sviluppo della malattia, come ipotizzò la dott.ssa Holly Phillips alla CBS News: "Con un drastico aumento di peso e altrettanto significativa perdita di peso, l'equilibrio del corpo è completamente alterato, quindi ciò potrebbe averlo predisposto allo sviluppo del diabete di tipo 2. Niente vieta di pensare, però, che con i dovuti accorgimenti sull'alimentazione, possa avere una vita normale".

"Le mani tremano, sta male": il video di Tom Hanks che fa preoccupare i fan
“Le mani tremano, sta male”: il video di Tom Hanks che fa preoccupare i fan
“Le mani tremano, sta male”: il video di Tom Hanks che fa preoccupare i fan
272 di Videonews
Tom Hanks:
Tom Hanks: "Il Codice Da Vinci era una cavolata, un mucchio di balle"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni