1.368 CONDIVISIONI
1 Aprile 2022
22:57

Il messaggio commovente di John Travolta per Bruce Willis: “Sei un’anima buona”

Tra i due attori c’è un trentennale rapporto d’amicizia, oltre ad aver condiviso set importanti, tra tutti quello di Pulp Fiction, film cult di Quentin Tarantino che ha contribuito a rilanciare le carriere di entrambi.
1.368 CONDIVISIONI

John Travolta ha pubblicato un messaggio su Instagram per Bruce Willis, dopo l'annuncio del suo ritiro a causa dell'afasia, una malattia che non gli consente più di memorizzare le battute di un copione, oltre a dargli problemi di articolazione della parola. Tra i due attori c'è un trentennale rapporto d'amicizia, oltre ad aver condiviso set importanti, tra tutti quello di Pulp Fiction, film cult di Quentin Tarantino che ha contribuito a rilanciare le carriere di entrambi.

Il messaggio di John Travolta

John Travolta ha scritto un messaggio molto toccante per l'amico Bruce Willis, che purtroppo non potrà più recitare, costretto a ritirarsi troppo presto, appena a 67 anni: "Bruce e io siamo diventati grandi amici quando abbiamo condiviso due dei più grandi successi insieme, Pulp Fiction e Senti chi parla. Anni dopo lui mi disse: "John, voglio solo che tu sappia che tutto quello che ti succede di buono, è come se fosse lo stesso per me". Questo vi spiega quanto è generoso, che anima buona è. Ti amo Bruce".

L'afasia di Bruce Willis

L'afasia è un disturbo del linguaggio che limita la capacità di esprimersi e di parlare, leggere e scrivere. È una malattia che colpisce oltre 250mila persone solo in Italia e negli Stati Uniti sono più di un milione le persone che ne sono affette. L'afasia si divide in due tipologie, recettiva ed espressiva. L'afasia recettiva o di Wernicke si manifesta con mancata comprensione di parole e riduzione dei sensi. L'afasia espressiva o di Broca colpisce la capacità di espressione e comprensione. Generalmente in tutte le forme di afasia si sviluppa l'anomia, ovvero l'incapacità di nominare gli oggetti. Poi c'è l'afasia di conduzione dove i pazienti non sono in grado di ripetere ciò che ascoltano. Nei casi peggiori l'afasia può essere globale, con la completa perdita delle capacità linguistiche.

1.368 CONDIVISIONI
Bruce Willis ha l'afasia, cos'è il disturbo che ha costretto l’attore a chiudere la sua carriera
Bruce Willis ha l'afasia, cos'è il disturbo che ha costretto l’attore a chiudere la sua carriera
121 di Videonews
Bruce Willis malato di afasia, la moglie Emma:
Bruce Willis malato di afasia, la moglie Emma: "Grazie per l'amore e il supporto che ci date"
Bruce Willis si ritira per problemi di salute, la famiglia:
Bruce Willis si ritira per problemi di salute, la famiglia: "Gli è stata diagnosticata l'afasia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni