video suggerito
video suggerito
Verissimo 2023/2024

Sonia Bruganelli: “Se Paolo Bonolis trovasse un’altra mi arrabbierei, spero non faccia altri figli”

Sonia Bruganelli, a Verissimo, ha raccontato come vanno le cose con Paolo Bonolis dopo l’annuncio della separazione.
A cura di Daniela Seclì
4.649 CONDIVISIONI
Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis
Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Sonia Bruganelli, ospite della puntata di Verissimo trasmessa domenica 10 settembre, ha raccontato come vanno le cose con Paolo Bonolis dopo l'annuncio della separazione: "Io non ho un nuovo compagno e lui non ha una nuova compagna, mi sembra naturale che si continui a condividere del tempo insieme specialmente quando insieme a noi ci sono i nostri figli".

La separazione tra Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis

Sonia Bruganelli ha spiegato che hanno ritenuto opportuno ufficializzare la separazione per tutelare i figli "qualora capitasse che ci vedessero in compagnia di una persona o di un'altra". Così, Silvia Toffanin ha chiesto all'imprenditrice: "Quindi non ci sono avvocati, non è una separazione legale, non sei andata dall'avvocato?". Sonia Bruganelli ha replicato:

Di questo preferirei non parlare, comunque ci stiamo separando sì. Se vado dall'avvocato o non vado dall'avvocato, se abbiamo la comunione o la separazione dei beni, non sono cose che mi piace far sapere. Non è importante. Oggi è importante che ci si rispetti reciprocamente e ci si dica reciprocamente a che punto siamo. Soprattutto per i nostri figli.

Sonia Bruganelli non esclude il ritorno di fiamma con Paolo Bonolis

Sonia Bruganelli ha avuto parole bellissime per Paolo Bonolis e ha dichiarato di non escludere che in futuro possa esserci un ritorno di fiamma tra loro:

È difficile trovarne uno così. È veramente un uomo moderno. Una persona libera che mi ha insegnato la libertà. In questi mesi l'ho sempre avuto qui…qualunque cosa io abbia scelto e lui anche, io mi giravo e lui era qui, accanto a me. Come ci si separa da un'anima? Ci si può separare da un corpo, ma da un'anima non ci si separa mai. Se ci innamoreremo di nuovo? Chi può dirlo, non ci sono ostacoli perché possa riaccadere. In questo momento ci stiamo ristudiando da separati.

La necessità di libertà che ha portato alla fine del matrimonio

Sonia Bruganelli ha spiegato che ad un certo punto ha avvertito la necessità di libertà, ma ha fatto una precisazione:

Libertà non vuol dire libertà sessuale, la libertà è poter dire alla persona che ho accanto che non ho più piacere di vivere dei weekend romantici, che ho voglia di lavorare di più, di conoscere e viaggiare di più. E magari lui è in una fase che è diversa dalla mia. Mi sono sentita di dirgli: "Io sono a questo punto, tu a che punto sei? Se sei in un punto diverso dal mio, non voglio tenerti attaccato a me perché ho bisogno che tu mi stia accanto, voglio che tu sia libero di trovare una persona che abbia il tuo stesso entusiasmo di fare una cena romantica e guardare la luna, perché magari hai voglia di condividere questo con la donna che hai accanto". Io non sono più questa, lo ero da ragazzina, ma ora sono diversa.

E ha aggiunto: "Perché lo abbiamo detto? È stata una mia necessità di essere sincera. Di dire alle persone che lo avevano scritto, che decido io quando e come dirlo. Mi sembra imbarazzante che le persone si stupiscano che non ci siano guerre, litigi o terze persone che spuntano da dietro lo scoglio. Mi sembra assurdo che le persone non siano più abituate al rispetto reciproco".

La gelosia di Sonia Bruganelli e la battuta di Silvia Toffanin

Con il sorriso sulle labbra, Sonia Bruganelli ha confessato che ora farebbe fatica a vedere un'altra donna accanto al suo ex marito, né contempla l'idea che lui possa decidere di diventare padre ancora una volta:

Non escludo che se dovesse trovare una donna bella e giovane, io possa arrabbiarmi tantissimo, possa diventare gelosa. Adesso non sono gelosa perché non mi dà modo. Non credo che nessuno di noi, se mai fosse, si ricostruirà una famiglia. Ormai siamo attempatissimi. Io tra un po', proprio a livello biologico, sarò impossibilitata. Lui spero che cerebralmente si renda conto che non può fare altri figli. Lì sarebbe un problema anche per i cinque discendenti. Non c'è più spazio per nessuno.

Silvia Toffanin non si è trattenuta: "Paolo non può fare un tubo praticamente". E Sonia Bruganelli di rimando: "No, può giocare a calcio, può lavorare, viaggiare, giocare a tennis, tifare Inter, quella roba lì sì".

Cosa l'ha delusa dopo la separazione

Sonia Bruganelli, poi, ha raccontato che alcuni amici del conduttore, hanno provato a fargli conoscere persone nuove: "Alcuni pseudo amici hanno cercato di farlo rallegrare, di farlo uscire, di andare a cena, di portare gruppi di amici e di amiche. Lui è sempre stato una persona rispettosissima, pur sapendo che non credo che avrebbe problemi a trovare donne che lo ammirino o che lo stimino. Invece, è diventato un family man". L'ex opinionista del GF Vip ha fatto sapere di essere rimasta delusa da alcuni atteggiamenti di terze persone:

Se c'è qualcosa o qualcuno che mi ha deluso? Più di uno. Molte persone si sono rivelate per quello che sono, pensando che lo potesse essere anche lui. Lui non lo è stato, non mi ha voltato le spalle e girati di spalle sono rimasti solo loro e io li ho visti.

Silvia Toffanin ha esclamato: "Perché lui ti ama davvero". E Sonia Bruganelli ha concluso: "Anche io lo amo davvero".

4.649 CONDIVISIONI
173 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views