8.279 CONDIVISIONI
31 Ottobre 2022
13:40

Memo Remigi: “Alla mia età è difficile superare tutto questo, ho dato mandato agli avvocati”

Il caso Remigi-Morlacchi prosegue. Il cantautore ha dato mandato agli avvocati e spiega: “Alla mia età è difficile superare questo stato d’animo”.
8.279 CONDIVISIONI

Memo Remigi ha fatto sapere tramite una nota inviata dal suo legale, l'Avv. Giorgio Assumma, che tutelerà la sua dignità in tutte le sedi dopo quello che è successo in diretta a "Oggi è un altro giorno". Per il cantautore "non è facile superare il grave stato d'animo in cui la azienda Rai, alla quale ho legato tutta la mia vita artistica, mi ha ridotto". Secondo il cantautore, il provvedimento sarebbero stato sproporzionato e inflitto senza aver sentito le sue ragioni e senza aver considerato le sue scuse.

La nota di Memo Remigi

Dopo la vicenda della molestia a Jessica Morlacchi in diretta televisiva, che lo ha portato all'esclusione dal programma "Oggi è un altro giorno" e dalla Rai, Memo Remigi ha dichiarato in una nota ufficiale:

Sono moralmente soddisfatto. Alla mia età non è facile superare il grave stato d'animo in cui la azienda Rai, alla quale ho legato tutta la mia vita artistica, mi ha ridotto. Il provvedimento, il quale sono stato espulso da un programma a cui stavo dando dando la collaborazione più convinta ed entusiastica, mi pare ingiusto per la sproporzionata gravità della condanna inflittami, senza nemmeno aver sentito le mie ragioni e considerato le mie scuse. Mi rasserenano tuttavia le espressioni di messaggi di stima e di solidarietà a mio favore anche da persone interne all'azienda. Ora ho bisogno di riposo, di silenzio e di cura, sperando di riprendere le mie forze e la mia tranquillità. Ho, comunque, dato mandato all'Avv. Giorgio Assumma di Roma di esaminare, sotto il profilo legale, la via più idonea per la tutela della mia dignità di uomo e di artista.

Memo Remigi: "Non sono un uomo libidinoso"

A Fanpage.it, Memo Remigi aveva commentato per la prima volta tutta la vicenda spiegandosi in questi termini:

Io cercavo di sistemare il microfono dietro, che era caduto dalla cintura. Gli ho messo la mano dietro perché stava cadendo questo microfono e scherzando gli ho dato la pacchetta sul sedere. Ma non entriamo nei particolari, dico solo che non avevo nessuna intenzione di essere un uomo libidinoso, ho l'età che ho e non sono mai stato questo tipo di persona.

Le reazioni

Quello che è successo ha ovviamente spaccato l'opinione pubblica, soprattutto dal momento che Serena Bortone ha annunciato il provvedimento in diretta tv, poche ore dopo la pubblicazione dell'intervista di Memo Remigi a Fanpage.it. Più di recente, Jessica Morlacchi ha commentato a Zona Bianca l'accaduto:

Ho scritto tutto su Instagram. Sono dispiaciuta perché io non voglio assolutamente male a Memo. Le scuse sono arrivate, ma potevano arrivare prima. Mi ha cercato e non rispondevo? Io ho scritto tutto su Instagram, è stato pubblicato un post dove io dico tutto quello che penso.

Tra chi ha difeso la posizione di Memo Remigi, condannando il gesto ma altresì condannando l'accanimento, troviamo Enrica Bonaccorti, che in una intervista a La Stampa, ha spiegato: "Memo ha 84 anni, fa scherzi in continuazione e battute che oggi non si dovrebbero più fare, ma non è un vecchio libidinoso come lo stanno descrivendo". 

8.279 CONDIVISIONI
Memo Remigi: “Alla mia età è difficile superare tutto questo, ho dato mandato agli avvocati”
Memo Remigi: “Alla mia età è difficile superare tutto questo, ho dato mandato agli avvocati”
9.750 di Videonews
Jessica Morlacchi su Memo Remigi:
Jessica Morlacchi su Memo Remigi: "Scuse arrivate tardi, gesto goliardico? Mai dato confidenza fisica"
La Rai licenzia Memo Remigi dopo la mano sul fondoschiena a Jessica Morlacchi
La Rai licenzia Memo Remigi dopo la mano sul fondoschiena a Jessica Morlacchi
23.200 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni